4 - Pelè
4 - Pelè

Roma, 14 febbraio 2020 - Pelè, la leggena mondiale del calcio rassicura i tifosi preoccupati delle sue condizioni di salute dopo che nei giorni suo figlio Edinho l'aveva definito sofferente per una sorta di depressione. Edson Arantes do Nascimento, questo il vero nome di Pelè, ha affidato ad un comunicato il suo messaggio ai tifosi di tutto il mondo.

"Grazie per le preghiere"

"Grazie per le tue preghiere e le tue preoccupazioni. Sto bene. Quest'anno - scrive il più grande calciatore di tutti i tempi - celebrerò il mio ottantesimo compleanno. Ho buone giornate e brutte giornate, il che è normale per le persone della mia età". Sono anni che Pelè entra ed esce dagli ospedali per vari problemi di salute. Il figlio Edinho in un'intervista dei giorni scorsi ha rivelato che Pelè non si è mai completamente ripreso da una delle operazioni all'anca, rimanendo dipendente da un deambulatore.

Dal canto suo la leggenda brasiliana rassicura: "Non mi sto perdendo i miei impegni (pubblicitari) nel mio fitto programma". Lui, l'unico giocatore a vincere tre Coppe del Mondo, nel 1958, 1962 e 1970 spiega: "Con tinuo ad accettare i miei limiti fisici nel miglior modo possibile, ma cerco di far rotolare la palla".

L'intervista del figlio

Nell'intervista pubblicata sul sito di notizie sportive Globoesporte.com, Edinho aveva affermato che suo padre è "piuttosto fragile in termini di mobilità ... e questo gli fa soffrire una sorta di depressione. Immaginate, è il 'Re', è sempre stato una figura così imponente, e ora non può camminare normalmente. E' molto timido, molto imbarazzato per questo", ha detto suo figlio. Tra i problemi del grande brasiliano è anche l'avere solo un rene, perché a causa di una costola rotta i medici hanno dovuto asportare l'altro.