Sergio Parisse, storico capitano della nazionale italiana di rugby, 142 apparizioni in maglia azzurra tra il 2002 e il 2019 di cui 96 con la fascia al braccio, è stato inserito da World Rugby, la federazione internazionale, nella formazione del XV ideale dell’ultimo decennio, annunciata in occasione dei World Rugby Awards, gli Oscar della palla ovale, tradizionale cerimonia di fine anno tenutasi quest’anno nella sola modalità virtuale. Il numero otto del Tolone è l’unico italiano e uno dei quattro europei inseriti nel XV eletto da un panel di esperti. Insieme a Parisse figurano nel XV del decennio, tra gli altri, la ‘leggenda’ irlandese Brian O’Driscoll, il neozelandese Riochie McCow eletto anche miglior giocatore in assoluto della decade, l’ala sudafricana Bryan Habana e l’apertura degli All Blacks Daniel Carter.