"E’ come se fosse finito sotto una pressa". Parola del chirurgo che ha operato al volto Victor Osimhen dopo l’infortunio durante la partita contro l’Inter. L’attaccante nigeriano ne avrà per novanta giorni, andrà delusa la speranza di Luciano Spalletti che contava di averlo contro il Milan. E invece Osimhen salterà anche la Coppa d’Africa, perché la...

"E’ come se fosse finito sotto una pressa". Parola del chirurgo che ha operato al volto Victor Osimhen dopo l’infortunio durante la partita contro l’Inter. L’attaccante nigeriano ne avrà per novanta giorni, andrà delusa la speranza di Luciano Spalletti che contava di averlo contro il Milan. E invece Osimhen salterà anche la Coppa d’Africa, perché la prognosi ufficiale parla di tre mesi: l’attaccante del Napoli è stato operato ieri per la riduzione delle fratture multiple al viso che si era procurato in uno scontro di gioco. Le condizioni del giocatore sono buone, ma l’infortunio è stato durissimo. "Victor Osimhen è stato operato dal prof. Tartaro, dal dott. Mario Santagata alla presenza del dott. Canonico – ha scritto il Napoli –, per un intervento di riduzione e contenzione delle fratture pluriframmentarie e scomposte dell’osso malare, dell’arco e del pomello zigomatico, del pavimento e della parete laterale dell’orbita, e della diastasi della sutura fronto-zigomatica. La sintesi dei monconi ossei è stata fatta tramite placche e viti in titanio. Il giocatore sta bene e resterà in osservazione per qualche giorno. La prognosi è stimata in circa 90 giorni".

Per bloccare le parti fratturate è stato necessario utilizzare sei placche e 18 viti. Lo ha spiegato il prof. Gianpaolo Tartaro, il medico che lo ha operato. "La complicanza maggiore è stata quello dello schiacciamento dell’orbita. L’osso malare si è pluriframmentato. Avrà avuto una ventina di fratture, Osimhen è finito come sotto una pressa". L’operazione è durata circa tre ore e mezza. "I novanta giorni di prognosi sono, purtroppo, concretissimi. La maschera purtroppo scarica su dei punti particolari: si appoggia dove c’è la frattura".

In serie B, il Parma ha esonerato Maresca: al suo posto arriva Beppe Iachini.