Min Woo Lee ha mantenuto la leadership al termine del secondo giro dell’Open d’Italia. Sul percorso del Marco Simone l’australiano ha raggiunto quota -10 e ha due colpi di vantaggio su quattro giocatori; Johannes Veerman, Mikko Korhonen, Adri Arnaus e Tommy Fleetwood. Edoardo Molinari è rimasto in alta classifica al 6° posto con -7. A un colpo Francesco Laporta (11°) seguito a -4 da Francesco Molinari (nella foto, 18°). Guido Migliozzi ha recuperato 27 posizioni e superato il taglio con -1. Il vicentino occupa il 46° posto ma dovrà cambiare marcia oggi, nel moving day, se vuole ambire a un posto in Ryder Cup.

a.r.