Ci saranno degli atleti russi in lizza ai Giochi Olimpici di Tokyo, ma non saranno più di dieci. World Athletics ha annunciato ieri che alle Olimpiadi in programma questa estate nelle competizioni di atletica potranno tornare ad esserci partecipanti provenienti dalla Russia, i quali saranno però in gara sotto bandiera neutra (Ana) e potranno essere al massimo 10. Lo stato di atleta neutrale autorizzato era stato in un primo tempo sospeso nel novembre del 2019 in seguito all’ennesimo scandalo scoperto in seno alla federazione russa. Quest’ultima è sospesa dal 2015 dalla federazione mondiale a seguito dei molti casi doping.