Archiviato il mondiale e aspettando un weekend con l’Emilia e la Parigi-Roubaix, si corre da oggi il giro di Sicilia, disegnato su quattro tappe: al via vincitori di grandi giri come Vincenzo Nibali, Chris Froome e Alejandro Valverde, che torna alle gare dopo il brutto incidente alla Vuelta, oltre all’azzurro De Marchi, al bolognese Fortunato, vincitore sullo Zoncolan, al francese Bardet, al siculo Fiorelli e a giovani interessanti come Baroncini, neo iridato under 23, e Garofoli.

Scatta anche il giro di Croazia, sei tappe fino a domenica, con atleti del calibro di Simon Yates, Landa e Foss.