La NBA ha diramato ieri il suo report sui giocatori vaccinati nella Lega. Al momento l’indice di immunizzazione indica che il 95% degli atleti ha ricevuto almeno una dose, stimando che, in media, ci sia un giocatore per squadra non ancora vaccinato. Protocollo rigidissimo per i non vaccinati: regime di isolamento nella vita privata, armadietto in spogliatoio distanziato dai compagni, obbligo di mascherina e distanziamento sempre e divieto di consumare pasti con il resto della squadra, oltre a tampone antigenico quotidiano, doppio il giorno di una partita. I no-vax inoltre non potranno scendere in campo negli stati di New York e California per le leggi anti-covid in vigore.