Bella vittoria dell’Italia nella Nations League. Ieri i giovani guidati da Valentini hanno sconfitto 3-0 (30-28, 25-21, 25-20) l’Argentina, ed è un successo importante perché i sudamericani avevano molti titolari, da De Cecco a Conte a Solè, mentre l’Italia schierava giovani che sono riusciti a mettersi in mostra. È il caso dei figli d’arte Michieletto (19) e Recine (12), ben guidati dal regista e capitano Sbertoli. Dopo le difficoltà nelle prime gare, per gli azzurri è la terza vittoria consecutiva, che consente di risalire la classifica. Nella bolla di Rimini, oggi gli azzurri torneranno in campo alle 19.30 col Giappone. Al momento la classifica dice Francia 6 vittorie, Polonia, Brasile, Slovenia e Serbia 5, Russia, Iran, Giappone 4, Germania, Usa, Italia 3, Canada, Argentina 2, Bulgaria, Olanda 1, Australia 0. Passano alle semifinali le prime quattro.