Maverick Vinales
Maverick Vinales

Milano, 28 giugno 2021 - Fra Maverick Vinales e la Yamaha sarà addio a fine stagione. Le parti hanno infatti deciso di rescindere il contratto un anno in anticipo rispetto alla scadenza originariamente fissata. "È con tristezza che saluteremo Maverick a fine anno. Siamo a metà della nostra quinta stagione insieme, in questi anni abbiamo avuto molti alti e bassi - dice il Managing Director Yamaha, Lin Jarvis - Dopo il GP di Germania, che è stato il weekend più difficile della nostra partnership, abbiamo avuto alcune discussioni ad Assen, giungendo alla conclusione che sarebbe stato nell'interesse di entrambe le parti separarsi. La Yamaha si impegnerà al massimo – come abbiamo sempre fatto – per dare pieno supporto a Maverick e terminare questa stagione nel miglior modo possibile". 

"Decisione difficile"

Stagione che vede lo spagnolo in ritardo in classifica rispetto ai primi. Vinales attualmente è sesto con 95 punti, 61 in meno rispetto al capolista Fabio Quartararo, vittorioso ad Assen proprio davanti al classe '95. "I cinque anni trascorsi con Yamaha sono stati molto importanti per me, è stato difficile prendere questa decisione - le prime parole del pilota iberico dopo che la notizia è stata diffusa - Abbiamo condiviso sia grandi vittorie sia momenti duri. Di base ci sono sentimenti di rispetto e stima reciproci, resterò concentrato al massimo fino a fine stagione per raggiungere i migliori risultati". 

Leggi anche.- Rossi: "Non so perché sono caduto"