Valentino Rossi
Valentino Rossi

Misano, 21 ottobre 2021 – Inizierà domani con le prime prove libere l’ultimo weekend di gara in Italia di Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo si ritirerà dalla Moto gp a fine anno e da domani, a Misano, saluterà il suo pubblico, il suo tifo, il suo popolo. Sul circuito Simoncelli, il pilota Yamaha vivrà un fine settimana contrastante, tra la concentrazione che serve per ottenere il massimo e l’emozione del saluto che vuol dire ultima volta.

Ci siamo divertiti e non sono pentito

Non è pentito Valentino Rossi. In una intervista a Dazn Spagna aveva parlato di paranoia in relazione al suo ritiro, ma oggi in conferenza stampa ha spiegato le sue parole “Parlare di paranoia è un modo di dire in Italia – la spiegazione di Rossi – Non è la fine del mondo e non ho cambiato idea. Sono concentrato sul finale di stagione ma so che a Valencia sarà diverso perché sarà l’ultima gara. Tutto risulterà più emozionante”. Prima c’è il saluto al suo popolo a Misano: “Corriamo qui per la seconda volta in stagione e potrò salutare tutti, speriamo che ci sia il sole e dopo oltre 400 gare non posso fare altro che ringraziare tutti. Ho sempre ricevuto sostegno. Come vorrei essere ricordato? Come un bravo pilota, ma la cosa che mi piace ricordare è che ci siamo divertiti”.

Leggi anche - Moto gp, gli orari tv di Misano