Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 mag 2022

MotoGp Mugello 2022: Di Giannantonio in pole. Griglia di partenza. Rossi: ritirato il 46

Il pilota romano della Ducati precede Bezzecchi e Marini. E' tripletta italiana da record. L'emozione di Valentino: "Grazie per il meraviglioso supporto, il tifo e le emozioni". Marquez sarà di nuovo operato

28 mag 2022

Scarperia e San Piero (Firenze), 28 maggio 2022 - Fabio Di Giannantonio partirà in pole position nel Gp del Mugello di MotoGp. Il pilota romano ha firmato il giro più veloce (1'46"156) nelle qualifiche di oggi e partirà davanti a tutti nella griglia di partenza. Di Giannantonio, alla prima pole in carriera in MotoGp, ha preceduto altri due italiani, Marco Bezzecchi (VR46) staccato di 88 millesimi, e Luca Marini (VR46) a 171 millesimi. Tre italiani su tre moto italiane nel Gp del Mugello: un vero record. A seguire Johann Zarco (Prima Pramac) e Francesco 'Pecco' Bagnaia con la moto ufficiale. Fabio Quartararo, leader del mondiale, è 6° con la Yamaha, seguito dallo spagnolo Aleix Espargarò su Aprilia.  Brutta caduta per lo spagnolo Marquez: la sua Honda va in fiamme, ma il pilota fortunatamente sta bene. Il campione comunque si fermerà nuovamente dopo il Gp d'Italia per sottoporsi a una nuova operazione, si spera definitiva, per una completa riabilitazione del braccio destro, fratturato nel 2020. 

F1, qualifiche Gp Monaco 2022: la diretta

Finale Champions League 2022: Liverpool-Real Madrid

Griglia di partenza

Questa la griglia di partenza di MotoGp del Gp d'Italia al Mugello Circuit.

1ª fila
1. Fabio Di Giannantonio (Ita) Ducati 1'46"156
2. Marco Bezzecchi (Ita) Ducati 1'46"244
3. Luca Marini (Ita) Ducati 1'46"327

2ª fila
4. Johann Zarco (Fra) Ducati 1'46"383
5. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati 1'46"471
6. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha 1'46"506

3ª fila
7. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia 1'46"507
8. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 1'46"561
9. Pol Espargaro (Esp) Honda 1'46"667

4ª fila
10. Enea Bastianini (Ita) Ducati 1'46"679
11. Marc Marquez (Esp) Honda 1'47"468
12. Jack Miller (Aus) Ducati 1'47"621

Valentino Rossi: ritirato il numero 46

A proposito di protagonisti. Sotto la luce dei riflettori del sabato della MotoGp c'è sua maestà Valentino Rossi. Sul rettilineo del Mugello Circuit si è tenuta la cerimonia in pista del ritiro del numero 46 che, anno dopo anno, ha incantato non solo il pubblico dell'autodromo toscano, ma tutto il mondo delle due ruote. Nessun pilota potrà in futuro indossare quel mitico numero 46. Rossi ha chiuso la sua carriera con 9 titoli mondiali: in 432 gare, ha ottenuto 232 podi, 115 vittorie e 65 pole position.

"Avrei potuto correre ancora 3 o 4 anni, ma mi fanno male la schiena e le ginocchia e quindi da lì ho capito che ero diventato vecchio - ha detto Valentino Rossi, visibilmente emozionato -. Grazie per il meraviglioso supporto, il tifo e le emozioni di tutti questi anni. Ci ringraziamo a vicenda perché il pubblico del Mugello è stato sempre emozionante. Ieri sera parlavo con i miei amici e dicevo che il primo giro della domenica mattina del Mugello nel warm up è una delle emozioni più grandi per un pilota di moto e per questo è stato bello fare la cerimonia qui". Sul nastro d'asfalto del rettilineo erano presenti tutti i suoi amici, meccanici, tecnici e team manager delle altre squadre che lo hanno voluto celebrare con un lunghissimo applauso. Davanti a tutti, invece c'era l'intero Team Mooney VR46, la sua scuderia che adesso rappresenta il suo futuro nel motomondiale.

Approfondisci:

Moto gp Mugello, favoriti e strategie per la gara

Prove libere 3

Prima la caduta, poi il giro veloce. Bagnaia show nella terza sessione di prove libere. Il pilota torinese in sella alla Ducati ufficiale ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 1'45"393, mettendosi alle spalle Aleix Espargaro e Luca Marini su Ducati del team VR46 Racing. A completare la top 5 della sessione Johann Zarco (Ducati Pramac) e Marco Bezzecchi. Accedono direttamente al Q2 anche Enea Bastianini, caduto nelle fasi finali, Jorge Martin, Pol Espargaro, Takaaki Nakagami e il campione del mondo Fabio Quartararo con la Yamaha. Dovranno invece passare dal Q1, tra gli altri, Marc Marquez, e le due Suzuki di Rins e Mir. Prove libere 4 alle 13.30.

MotoGp: le libere del venerdì

Il venerdì delle prove libere ha sentenziato il duello fra Ducati e Aprilia. Nelle prime due sessioni il giro più veloce è stato fatto segnare da Aleix Espargaro su Aprilia. Poi attenzione all'ondata di Ducati, con ben sei moto nei primi otto posti. Il primo è stato Francesco 'Pecco' Bagnaia, staccato di soli 49 millesimi dallo spagnolo. Se è certo che questa è la pista test per Ducati e (un po' meno) per Aprilia, è anche vero che queste alte temperature dell'asfalto qui non si erano mai provate fino ad oggi e per questo il risultato assume un valore ancora più forte.


Oltre a Valentino Rossi, ieri in veste di osservatore dei suoi ragazzi Luca Marini e Marco Bezzecchi, ieri al Mugello è stata festa anche per Max Biaggi. Il 4 volte campione del mondo nella classe 250 ha ricevuto dalle mani del Ceo della Dorna, Carmelo Ezpeleta, il riconoscimento di 'MotoGp Legend': "Mi sono passati davanti agli occhi tutti i momenti che ho vissuto nei 20 anni - ha raccontato Biaggi - ed è stato bello condividere tutto questo con tante persone che sono venute a salutarmi".

Live

Orari tv

MotoGp al Mugello in diretta su Sky Sport Moto gp, canale 208 di Sky, in streaming su Sky Go. Diretta in chiaro di qualifiche e gare su Tv8.

Orari Sky

Sabato 28 maggio

09:00-09:40 Moto3 FP3

09:55-10:40 MotoGP FP3

10:55-11:35 Moto2 FP3

12:35-13:15 Moto3 Qualifiche

13:30-14:00 MotoGP FP4

14:10-14:50 MotoGP Qualifiche

15:10-15:50 Moto2 Qualifiche

Domenica 29 maggio

09:00-09:10 Moto3 Warm-up

09:20-09:30 Moto2 Warm-up

09:40-10:00 MotoGP Warm-up

11:00 Moto3 Gara

12:20 Moto2 Gara

14:00 MotoGP Gara

TV8

Sabato 28 maggio

12:35-13:15 Diretta Moto3 Qualifiche

13:30-14:00 Diretta MotoGP Prove libere 4

14:10-14:50 Diretta MotoGP Qualifiche

15:10-15:50 Diretta Moto2 Qualifiche

Domenica 29 maggio

11:00 Diretta Moto3 Gara

12:20 Diretta Moto2 Gara

14:00 Diretta MotoGP Gara

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?