Monster Energy Yamaha Italian rider, Valentino Rossi (R) and Repsol Honda Team Spanish rider, Marc Marquez steer their motorbikes during the Q2 qualifying session ahead of the San Marino MotoGP Grand Prix race at the Misano World Circuit Marco Simoncelli on September 14, 2019. (Photo by Marco Bertorello / AFP)
Monster Energy Yamaha Italian rider, Valentino Rossi (R) and Repsol Honda Team Spanish rider, Marc Marquez steer their motorbikes during the Q2 qualifying session ahead of the San Marino MotoGP Grand Prix race at the Misano World Circuit Marco Simoncelli on September 14, 2019. (Photo by Marco Bertorello / AFP)

Misano Adriatico, 14 settembre 2019 - Maverick Vinales ha ottenuto la pole del Gp di San Marino a Misano, classe MotoGp. Il pilota Yamaha partirà davanti al sorprendente Pol Espargaro (KTM). Terzo tempo per Fabio Quartararo. Seconda fila con Franco Morbidelli, Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Valentino Rossi apre la terza fila. Scintille nel giro finale tra il Dottore e Marquez, arrivati quasi al contatto.

Rossi-Marquez, incidente sfiorato. Dispetti e scintille - di Riccardo Galli

ROSSI: MARQUEZ MI HA BLOCCATO - "Marquez dice che lo stavo aspettando? Io so solo che quando sono andato largo lui è venuto subito a bloccarmi per finire le ultime possibilità che avevo per concludere il giro. Poi ho visto che mi ha fatto un cenno con la mano, ma non ho capito cosa voleva dire", è lo sfogo ai microfoni di SkySport di Rossi sull'incidente sfiorato con Marquez. I due sono stati convocati in commissione gara: "Sarà interessante", sorride amaro il Dottore. Diversa la versione del campione spagnolo: "A quella velocità non si può fare quella curva, non si sa quali fossero le sue intenzioni, ma per me alla fine la cosa più importante è averlo visto in tempo e non esser caduto. Non è la mia lotta, io lotto per il campionato, qualche pilota no. Il mio obiettivo è il campionato". E svela: "Il mio gesto? Non era per chiedere scusa ma per chiedere cosa fosse successo, in qualifica quello stile di sorpasso è un po' strano. Io sono uscito dai box da solo e mi sono ritrovato dietro di lui, all'ultimo giro abbiamo spinto entrambi, ho toccato la parte verde fuori dal circuito in curva ma non me ne sono accorto, così ho continuato a spingere. Poi alla curva 14 lui è entrato molto forte".

false

IANNONE KO - Niente corsa per Andrea Iannone domani. Dopo la scivolata di ieri in FP1 che gli aveva risvegliato antichi dolori alla spalla sinistra, limitandolo nella guida, il pilota italiano è caduto ancora sulla parte dolorante all'inizio della FP3 e nella FP4. Vitsitato, è stato dichiarato "unfit" dal Centro Medico.

false

Tutti gli orari della MotoGp

Griglia di partenza

1a fila 1. Maverick Viñales (Esp) Yamaha 1'32"265 alla media di 164,8 Km/h 2. Pol Espargaro (Esp) Ktm 1'32"560 3. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha 1'32"571

2a fila 4. Franco Morbidelli (Ita) Yamaha 1'32"710 5. Marc Marquez (Esp) Honda 1'32"742 6. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 1'33"038

3a fila 7. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 1'33"079 8. Alex Rins (Esp) Suzuki 1'33"265 9. Joan Mir (Esp) Suzuki 1'33"431

4a fila 10. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 1'33"449 11. Johann Zarco (Fra) Ktm 1'33"123 12. Michele Pirro (Ita) Ducati 1'33"461

Rivivi la diretta

La classifica del Motomondiale

Le prime dieci posizioni della classifica iridata: Marquez in testa con 250 punti, Dovizioso 172, Rins 149, Petrucci 145, Vinales 118, Rossi 116, Miller 94, Quartararo 92, Crutchlow 88, Morbidelli 69.

Il calendario delle gare. Date e orari di tutti i Gran Premi

image

Qualifiche Moto3

Tatsuki Suzuki ha fatto segnare la pole position per la classe Moto3. Il giapponese ha girato in 1'42"844 precedendo Aron Canet di 121 millesimi e Tony Arbolino di 127 millesimi. Bene tra gli italiani anche Celestino Vietti, quinto davanti a Niccolò Antonelli e Lorenzo Dalla Porta. Nella top ten anche Andrea Migno, decimo. Più indietro Dennis Foggia, tredicesimo.