Maverick Vinales in pista ad Assen (Ansa)
Maverick Vinales in pista ad Assen (Ansa)

Assen (Paesi Bassi), 26 giugno 2021 - Battaglia tutta in casa Yamaha per la pole position del Gp d'Olanda con Maverick Vinales e Fabio Quartararo che hanno animato un duello a colpi di giri da record della pista sullo storico tracciato di Assen. E sul circuito considerato "l'università delle due ruote" è lo spagnolo Vinales a laurearsi il più veloce con il nuovo record di Assen 1'31"814, precedendo di soli 71 millesimi il compagno di squadra francese e confermando quanto di buono aveva già dimostrato durante le sessioni di prove libere di ieri. Bene Pecco Bagnaia (+0"302) che completa la prima fila e riscatta un inizio del fine settimana olandese con qualche difficoltà per la Ducati. Scatterà quinto invece Johann Zarco preceduto da Nakagami. E' ottavo, invece, Jack Miller mentre Valentino Rossi partirà dalla dodicesima casella.

La griglia di partenza

1a fila 
1. Maverick Vinales (Esp) Yamaha 1'31"814 alla media di 178.0 km/h 
2. Fabio Quartaro (Fra) Yamaha 1'31"885 
3. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati 1'32"116  


2a fila 
4. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 1'32"314 
5. Johann Zarco (Fra) Ducati 1'32"394 
6. Miguel Oliveira (Por) Ktm 1'32"450  


3a fila 
7. Alex Rins (Esp) Suzuki 1'32"597 
8. Jack Miller (Aus) Ducati 1'32"609 
9. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia 1'32"666


4a fila 
10. Joan Mir (Esp) Suzuki 1'32"748 
11. Pol Espargaro (Esp) Honda 1'32"830 
12. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 1'32"919


Le interviste

"Abbiamo fatto il primo time attack con la media e sapevo che avrei potuto avere un buon tempo, poi abbiamo messo la soft davanti perché mi trovavo meglio nelle curve. Sono soddisfatto anche con le Fp4 perché avevamo un bel passo e non con le gomme che mi piacevano di più". Queste sono le prime parole di Maverick Vinales dopo la pole position.

"Sono soddisfatto perché per tutto il weekend con la soft non ho avuto un feeling buono. Sono contento di essere in prima fila perché è l'obiettivo principale, mi sento fiducioso per la gara di domani", ha detto Fabio Quartararo che domani parte secondo.

"E' stata veramente dura, siamo partiti facendo fatica e non ce lo aspettavamo su questa pista ma pian piano la stiamo raddrizzando. Abbiamo avuto un po' di sfortuna in Fp2 perché stavamo provando delle cose che non hanno funzionato e poi ha iniziato a piovere, buttando così il turno - ha detto Pecco Bagnaia dopo aver ottenuto il terzo posto nelle - Essere qui è un grande risultato, dalla Fp3 abbiamo fatto solo step in avanti. Ho sempre pensato di passare dalla Q1 alla prima fila, lo faceva sempre Miller e mi è piaciuto - scherza il pilota Ducati - E' chiaro che la Yamaha, soprattutto con Quartararo in Fp4, ha avuto un passo incredibile e noi dovremo lottare per non perdere altri punti domani".

Motomondiale ad Assen, le prove libere del venerdì

Motogp, Gp d'Olanda 2021: gli orari e dove vederlo in Tv

Motogp ad Assen, rivivi le qualifiche

 

Moto2, qualifiche

Raul Fernandez ha ottenuto la pole position del Gp d'Olanda di Moto2. Lo spagnolo della Ktm ha girato in 1'36"356 davanti a Remy Gardner (Red Bull KTM) e ad Augusto Fernandez (Elf Marc VDS) che però è stato retrocesso in nona posizione. In prima fila dunque sale Sam Lowes. Cancellati i giri anche degli italiani Di Giannantonio e Bezzecchi che partiranno domani in 15esima e 17esima posizione.

Moto3, qualifiche

Jeremy Alcoba ha ottenuto la pole position del Gp d'Olanda di Moto3. Lo spagnolo dell'Indonesian Racing Gresini Honda ha registrato il record della pista con il tempo di 1'41"194. Prima fila per gli italiani Romano Fenati (Max Racing) e Dennis Foggia (Leopard Racing). Lo spagnolo Pedro Acosta non ha partecipato alle qualifiche di Moto3 a causa di un incidente che lo ha coinvolto nelle terze libere.