29 apr 2022

MotoGp Jerez 2022: Quartararo il più veloce nelle prove libere del Gp di Spagna

Nella prima sessione doppietta Suzuki con Mir davanti a Rins, poi nelle Fp2 il miglior tempo del francese

Yamaha French rider Fabio Quartararo rides during the first practice session of the MotoGP Spanish Grand Prix at the Jerez racetrack in Jerez de la Frontera on April 29, 2022. (Photo by JORGE GUERRERO / AFP)
Fabio Quartararo (Ansa)

Jerez de la Frontera (Spagna), 29 aprile 2022 - Prove libere del venerdì per la MotoGp a Jerez, dove si è aperto il lungo weekend del Gp di SpagnaIl francese della Yamaha Fabio Quartararo ha fatto segnare il miglior tempo (1'37"071) nelle seconde libere. Quartararo, che si conferma così l'uomo da battere per questo fine settimana, ha chiuso davanti alla Gresini Racing di Enea Bastianini e alla Ducati ufficiale di Francesco Bagnaia. Doppia caduta di Marc Marquez che scivola prima alla curva 6, poi alla curva 9: per fortuna nessuna conseguenza per lo spagnolo.

Nella prima sessione di libere invece è stato Mir a far segnare il miglior tempo in 1'38"194, davanti al compagno di squadra Rins (+0.025). Prima del grande tempo nella secona sessione, Fabio Quartararo nelle Fp1 è finito a terra alla curva 13: dopo i controlli ai box dello staff medico, è tornato in pista e ha chiuso al quinto posto. 

Raul Fernandez, pilota del team Tech3, non ha superato il controllo medico per partecipare e quindi non prenderà parte al Gp di Jerez. La caduta nelle Q1 di Portimao lo aveva obbligato a saltare la gara portoghese. Il rookie spagnolo sperava di rientrare in pista questo weekend, ma i controlli medici a cui si è sottoposto a Jerez prima della FP1 hanno stabilito che purtroppo dovrà rimandare il suo ritorno in pista.

MotoGp: la diretta

Moto2

Jake Dixon domina le prime prove libere della Moto2 a Jerez con un tempo più che discreto 1'41''938. Preceduti un altro inglese, Lowes (+0.275, Elf Marc VDS Racing Team) e lo spagnolo Fernandez (Red Bull KTM Ajo). Gli italiani danno battaglia a lungo, sembrano in buona forma sia Vietti (Mooney VR46 Racing Team) che Arbolino (Elf Marc VDS Racing Team). Il primo chiude ottavo, il secondo decimo in extremis.

Moto3

Deniz Oncu è stato il più veloce nelle prime libere della classe Moto3. Il turco, in sella a una Ktm, gira in 1'47"888 precedendo il giapponese Ayumu Sasaki (Husqvarna - 1'48"207) e il leader del Mondiale, lo spagnolo Sergio Garcia (Gas Gas - 1'48"447). Una buona prima sessione per il migliore dei piloti italiani, Dennis Foggia, che firma con la Honda il sesto tempo a circa 8 decimi da Oncu.

Circuito 

Nel weekend del primo maggio si correrà a Jerez in Spagna, per un appuntamento ormai tradizionale ormai dal 1987. Costruito nel 1986, il tracciato si trova nel sud della Spagna con temperature abbastanza calde ed è un vero must per il motociclismo, soprattutto presenta caratteristiche ideali per le moto. Curve veloci alternate a staccate più impegnative, scorrevolezza negli ampi curvoni ma anche stabilità nelle difficili staccate di curva 1 e 13, caratteristico tornantino che immette nel rettilineo finale (si ricorda un epico duello Rossi-Gibernau). Il circuito misura 4.4 chilometri e presenta 5 curve a sinistra e 8 a destra. In gara si percorreranno 25 giri per un totale di 110 chilometri. Il giro record appartiene a Fabio Quartararo in 1'37"770.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?