Francesco Bagnaia (Ansa)
Francesco Bagnaia (Ansa)

Losail (Qatar), 27 marzo 2021 - Maverick Vinales trionfa nella prima prova del mondiale MotoGp. Nel Gran Premio del Qatar il pilota Yamaha ha tagliato il traguardo davanti a Johann Zarco (Ducati Pramac) e a Francesco Bagnaia (Ducati). Quarto il campione del mondo Joan Mir (Suzuki) in ritardo di un secondo e 222 millesimi. Quinto Fabio Quartararo davanti ad Alex Rins. Enea Bastiani è decimo, mentre Valentino Rossi chiude al dodicesimo posto. Queste le pagelle.

VINALES 10

Impressionante. Si prende una gara con la cattiveria di chi sa di essere il più forte.

ZARCO 9

Podio strameritato e segnali forti e chiari nella corsa al titolo. No, non ci sarebbe niente di male a vederlo guidare la classifica nei prossimi mesi.

BAGNAIA 9

Bravo, davvero bravo a gestire una gara molto più combattuta e difficile del previsto. Freddo e lucido.

QUARTARARO 6,5

Ci si aspettava qualcosa di più, ma alla fine si porta a casa punti pesanti. Il suo merito? Non aver mollato quando è andato in difficoltà.

ESPARGARO 6,5

Bravo, molto bravo. Porta l’Aprilia a ridosso delle prime e a tratti partecipa alla battaglia.

BASTIANINI 6

Mica male per un debuttante. Attento e concentrato, sta nel gruppo dei ’secondi’ e decide bene di guidarlo.

MIR 5.5

Voto difficile perché il campione del Mondo getta via una gara da favola all’ultimo istante. Errore e sfortuna lo hanno spedito all’inferno.

ROSSI 5

Gara da dimenticare. I problemi con la Yamaha sono tornati gli stessi di quelli con cui aveva convissuto nel 2020.

MARINI 5

L’inizio della galoppata mondiale è in salita. Forse doveva andare così. Deve crescere e studiare la formula MotoGp. Lo aspettiamo.

MORBIDELLI 4

Sfortuna, problemi o chissà cosa. In ogni caso sparisce subito e rimane nel buio per tutta la gara. Meglio pensare subito alla prossima.