Franco Morbidelli
Franco Morbidelli

Roma, 22 ottobre 2020 – La Motogp resta in Spagna per il Gp di Teruel. Dopo il primo gran premio di Aragon di settimana scorsa, la classifica mondiale di MotoGp vede il sorpasso di Joan Mir su Fabio Quartararo. Lo spagnolo guida con 121 punti, sei in più del francese che precede Vinales a 109 e Dovizioso a 106, quinto Nakagami distanziato di 29 lunghezze, sesto l’altro italiano Franco Morbidelli staccato di 34 punti. Ancora tutto aperto dunque per la lotta al mondiale piloti, con il successo di Rins di domenica scorsa c’è stato l’ottavo vincitore diverso in dieci gran premi. Il segno del grande equilibrio di questa stagione priva di Marc Marquez.

Orari tv

Il fine settimana sul circuito di Aragon si articolerà come di consueto su tre giorni. Si parte il venerdì alle 9.55 con le Libere Moto 3, Moto gp alla 10.50 e alle 14.25. Al sabato Libere Moto 3 alle 9.55, Libere 3 Moto gp alle 10.50, Libere 4 alle 14.10, qualifiche alle 14.50. Domenica gare a partire dalle 11.20 Moto 3, 13 Moto gp, 14.30 Moto 2. Tutto il weekend in diretta su Sky Sport Moto gp canale 208 di Sky e in streaming su Sky Go. Diretta in chiaro di qualifiche e gare su Tv 8.

Orari Sky

Venerdì 23 ottobre
Ore 9.55: prove libere 1 Moto3
Ore 10.50: prove libere 1 MotoGP
Ore 11.50: prove libere 1 Moto2
Ore 13.30: prove libere 2 Moto3
Ore 14.25: prove libere 2 MotoGP
Ore 15.25: prove libere 2 Moto2

Sabato 24 ottobre
Ore 9.55: prove libere 3 Moto3
Ore 10.50: prove libere 3 MotoGP
Ore 11.50: prove libere 3 Moto2
Ore 13.10: qualifiche Moto3
Ore 14.10: prove libere 4 MotoGP
Ore 14.50: qualifiche MotoGP
Ore 15.50: qualifiche Moto2

Domenica 25 ottobre
Ore 9.15: warm up Moto3, Moto2, MotoGP
Ore 11.20: gara Moto3
Ore 13: gara MotoGP
Ore 14.30: gara Moto2.
 





















Orari TV8

Sabato 24 ottobre
13:15 – qualifiche Moto3, MotoGP, Moto2

Domenica 25 ottobre
11:20 Moto3 Gara
13:00 MotoGP Gara
14:30 Moto2 Gara





Circuito

Il tracciato del Motorland di Aragon è situato nella Comunità Autonoma di Aragona ed è stato inaugurato nel 2009 su progetto dell’architetto Tilke e consulenza del pilota Pedro De La Rosa. E’ lungo 5.078 metri e presenta 17 curve e si corre in Moto gp dal 2010: prime due vittorie per Stoner, poi dal 2012 hanno sempre vinto piloti spagnoli in top class con 5 vittorie di Marquez, assente nel weekend, 2 di Lorenzo e una di Pedrosa. Solo 3 piloti italiani hanno vinto ad Aragon in una prova del Mondiale, Iannone in Moto 2 nel 2010, Fenati in Moto 3 nel 2014 e Morbidelli in Moto 2 nel 2017. La caratteristica principale del tracciato è il lungo rettilineo opposto ai box, ma in generale sono diversi i punti di sorpasso: partendo da curva 1, passando per curva 8, curva 12 e infine curva 16 proprio in fondo al rettilineo opposto. Il record sul giro in gara appartiene a Jorge Lorenzo in 1’48”120 ottenuto nel 2015.

Leggi anche - Rossi positivo al Covid