Fabio Quartararo (Lapresse)
Fabio Quartararo (Lapresse)

Silverstone, 23 agosto 2019  - Cambia la classifica della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna per la classe MotoGp. La giuria, dopo il ricorso presentato dalla Yamaha, ha riammesso i tempi sul giro di Valentino Rossi e Fabio Quartararo, inizialmente cancellati per aver - di poco - superato il limite della pista di Silverstone in curva 6. Il francese, che ha girato in 1'59"225, scavalca quindi Marc Marquez e si prende il miglior crono di giornata, staccando lo spagnolo di due decimi e mezzo (+0.251). Rientra in top ten anche il 'Dottore', che si posiziona al quarto posto alle spalle di Marquez e del compagno di squadra Maverick Vinales. Slitta così in sesta posizione Andrea Dovizioso, con la Ducati, davanti alla Yamaha Petronas di Franco Morbidelli. Decima piazza per Danilo Petrucci con l'altra Ducati.

Prime prove libere

Fabio Quartararo, aveva realizzato il miglior tempo in assoluto nelle prime prove libere, il francese Quartararo era stato velocissimo, l'unico ad aver fermato il cronometro sotto i due minuti, in esattamente in 1'59"952. Ma a tallonarlo c'era il leader del mondiale, Marquez (Honda), staccato di 586 millesimi. Terzo Vinales (Yamaha), giunto a 740 millesimi da Quartararo. Morbidelli (Yamaha) ha segnato il quinto tempo, davanti a Dovizioso (Ducati), sesto, e a Rossi (Yamaha), settimo. Petrucci (Ducati) era nono, mentre Andrea Iannone (Aprilia) tredicesimo. In ritardo anche Francesco Bagnaia (Ducati), con il quatordicesimo tempo. Ultimo il rientrante Lorenzo (Honda). 
 

La classifica mondiale vede Marquez in testa con 230 punti davanti al duo Ducati composto da Dovizioso (172) e Petrucci (136). Seguono Rins (124) e il trio Yamaha formato da Rossi (103), Vinales (102) e Quartararo (92). Completano la top ten Miller (86), Crutchlow (78) e Nakgami (62). 

Rivivi la diretta delle seconde libere 

MotoGP, la classifica

Il calendario delle gare. Date e orari di tutti i Gran Premi

MOTO 3 - La prima sessione della classe Moto3 sorride a passo Tony Arbolino, che segna il tempo di 2'12"008. Il portacolori VNE Snipers, terzo in campionato, si prende anche il nuovo record della pista. Seguono a 0.6 Kaito Toba (Honda Team Asia) e Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) a 0.8. Aron Canet. Sesto tempo per Romano Fenati, collega di box di Arbolino. Incidente tra Dennis Foggia (Sky Racing Team VR46) e Kazuki Masaki (BOE Skull Rider). 

MOTO 2 - E' Fabio Di Giannantonio il più veloce nelle prime libere della Moto2. Il pilota italiano (Speed Up) ha fermato il cronometro a 2'05"777, precedendo lo spagnolo Jorge Navarro (Speed Up), secondo a 83 millesimi, e lo svizzero Thomas Luthi (Kalex), terzo a 136 millesimi. Sesto Lorenzo Baldassarri, settimo Luca Marini e ottavo Mattia Pasini.