Valentino Rossi
Valentino Rossi

Roma, 19 maggio 2021 – Dopo un inizio tragico, qualche timido segnale confortante è arrivato a Le Mans. Valentino Rossi sembra aver trovato una strada per migliorare assieme alla sua Yamaha Petronas dopo una serie di gare nell’anonimato più totale e lontano dai primi. Tra i test di Jerez e la difficile gara francese, misto pioggia-asciutto, il nove volte campione del mondo è riuscito a migliorare il proprio assetto. Sarà sufficiente per tornare competitivo?

MotoGp Mugello 2021: le prove libere del venerdì

Decideranno i risultati

Dopo le prime nove gare, Rossi prenderà una decisione sul 2022, se cioè ritirarsi o continuare con la Petronas: tutto dipenderà dai risultati: “Parlerò con il team durante la pausa estiva – ha affermato Rossi ai media indonesiani – Sarei contento di correre anche nel 2022 ma prima devo verificare i risultati per capire se posso ancora essere competitivo. Non prometto nulla ma proverò a esserci”. Per il Dottore intanto l'accordo con Ducati per equipaggiare nel 2022 il Team Vr 46.

Leggi anche - Moto gp, le pagelle di Le Mans