Valentino Rossi e Franco Morbidelli
Valentino Rossi e Franco Morbidelli

Milano, 1 marzo 2021 - Una nuova scuderia, una nuova moto, una nuova sfida. Valentino Rossi si appresta a scrivere forse l'ultima pagina della sua straordinaria carriera: quella in sella alla YZR-M1 del team Petronas, la cui livrea è stata svelata ufficialmente in giornata. "Non vedo l'ora di scendere in pista per i primi test e per la prima gara del Motomondiale (in programma per il 28 marzo in Qatar, nda) - le parole del Dottore - Sono davvero molto felice. La livrea è cambiata, mi piace molto. Ma mi piacciono molto anche il casco, la tuta…Siamo pronti per cominciare. La mia moto è sempre la stessa, la Yamaha M1. Sono certo che ci divertiremo insieme". 

"Obiettivo: essere competitivo"

Rossi però non ha solo voglia di tornare a divertirsi dopo una stagione, la sua ultima in forza alla Yamaha ufficiale, da dimenticare. Nel pilota marchigiano arde infatti il desiderio di riprendere a lottare per risultati importanti, a cominciare da quello che sarebbe il 200esimo podio in carriera. "Quella del 2021 è una grande sfida per me. Petronas è un team molto giovane, con solo due anni alle spalle in MotoGp, ma ha già dimostrato di essere capace di fare grandi cose. Sono orgoglioso di farne parte. Il mio obiettivo è quello di riuscire a raggiungere grandi traguardi insieme. Voglio essere competitivo, lottare per vincere le gare, salire sul podio e chiudere la stagione in una buona posizione". 

Qui Morbidelli

Insieme a lui ci sarà quel Franco Morbidelli cresciuto proprio nella sua VR46 Riders Academy. "Quella tra me e Franco è una bella amicizia - spiega Rossi - Ci conosciamo molto bene, ci alleniamo sempre insieme. Dopo essersi confrontati su moto diverse, sarà bello affrontare insieme questa nuova sfida in MotoGp. Formiamo una coppia interessante". Dello stesso avviso il compagno di box. "Mi aspetto e spero che sarà una grande stagione per Valentino Rossi e per me: abbiamo un legame forte da molti anni e impareremo tanto l'uno dall'altro - dice Morbidelli - Il mio obiettivo per il 2021 è migliorare come persona, pilota e atleta: so che è dura e difficile perché l'anno scorso siamo stati abbastanza veloci e abbiamo raggiunto ottimi risultati". 

Leggi anche - Marquez: "Non so quando sarò pronto"