Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Aragon, 12 settembre 2021 – Gran premio di Aragon molto complicato per Fabio Quartararo. Il leader del mondiale da sempre fatica sul tracciato spagnolo, ma dopo le libere sembrava aver un passo importante, comunque da podio, invece in gara le cose sono andate male fin dai primi giri. Sorpassato da Mir, dalle Ktm e finito in lotta con Bastianini, il francese ha strappato con le unghie un ottavo posto che poco lo soddisfa.

Bagnaia si avvicina

Il trionfo di Pecco Bagnaia, primo in Moto gp, riapre timidamente il mondiale con il ducatista a meno 53 dal francese, ora si va a Misano. Per l’alfiere Yamaha ci saranno comunque i dati di Aragon da analizzare per capire l’origine dei problemi: “Non so cosa sia successo – le parole di Quartararo a fine gara – Ho sofferto fin dall’inizio con la gomma posteriore e non era possibile ripetere i tempi di ieri. L’ottavo posto non è un disastro e ora finalmente arriva Misano, un tracciato che mi piace e su cui non vedo l’ora di correre”.

Leggi anche - Gp Aragon, le pagelle di Riccardo Galli