Franco Morbidelli in azione a Jerez (Ansa)
Franco Morbidelli in azione a Jerez (Ansa)

Jerez de la Frontera, 1 maggio 2021 - Fabio Quartararo su Yamaha ufficiale centra la pole position al termine delle qualifiche per la MotoGp a Jerez de la Frontera (rivivi qui il live). Per il francesce è la 15esima pole in classe regina, quarta di fila sul circuito Angel Nieto. Zampata di un super Franco Morbidelli che su Yamaha Petronas (stessa moto di Valentino Rossi) piazza il secondo tempo dopo essere stato costretto a passare dal Q1 per una penalità: partirà in prima fila sulla griglia di partenza. Con lui e Quartararo anche Jack Miller su Ducati che chiude terzo davanti al compagno di squadra Pecco Bagnaia.

Marc Marquez dopo la brutta caduta di questa mattina scatterà in 14esima posizione davanti a Enea Bastaniani. Diciasettesimo un Valentino Rossi che continua il suo periodo nero, migliorando di poco le pessime prestazioni delle libere. Ancora più indietro gli altri italiani: 18esimo Luca Marini davanti a Danilo Petrucci, ventiduesimo e penultimo Lorenzo Salvadori. 

Orari tv Motogp Jerez 2021

Rivivi le qualifiche

Caduta di Marquez in Fp3

Attimi di paura per Marc Marquez, protagonista di una brutta quanto spettacolare caduta stamane nelle Fp3 e trasferito in ospedale per accertamenti. Un 'check' precauzionale che ha escluso conseguenze serie: il pilota è  tornato in pista per le Fp4 e ha corso le qualifiche, ottenendo il 14esimo tempo. Il numero 93, appena rientrato dall'infortunio, aveva fatto intravedere lampi della sua classe cristallina nelle Fp1 di ieri mattina, salvo poi ripiombare nei 'fantasmi' di Jerez, crollando nel pomeriggio con il 16esimo tempo. "Non sono ancora al top fisicamente, ma sto migliorando", diceva ieri lo spagnolo che proprio sul circuito Angel Nieto è stato vittima dell'incidente che lo ha tenuto lontano dalle corse per nove mesi. Nonostante la caduta, nelle Fp3 aveva fatto segnare il 12esimo crono.

Fp3

È stato Takaaki Nakagami su Honda il più veloce nelle Fp3: il giapponesce scende sotto l'1'37" e mette il muso davanti a Quartararo e Bradl. Settimo Morbidelli davanti a Bagnaia. Leggermente meglio del tracollo di venerdì Valentino Rossi, 15esimo questa mattina.