Enea Bastianini campione in Moto 2 8Ansa)
Enea Bastianini campione in Moto 2 8Ansa)

Portimao (Portogallo), 22 novembre 2020 - Miguel Oliveira su KTM conquista l'ultima gara di MotoGp, corsa oggi a Portimao, in Portogallo. Il padrone di casa è arrivato davanti a Jack Miller del team Ducati Pramac, e all'italiano Franco Morbidelli, Yamaha Petronas, che così si laurea vice campione mondiale, dietro a Joan Mir.
Seguono Pol Espargaro 4° davanti alla Honda di Takaaki Nakagami e alla Ducati di Andrea Dovizioso, che dice addio alla MotoGP regalando il titolo costruttori alla casa di Borgo Panigale. A chiudere tra i migliori dieci anche Aleix Espargaro, Stefan Bradl, Alex Marquez e Johann Zarco. Solo 12esimo Valentino Rossi.

Morbidelli felice: "E' bello chiudere questo meraviglioso campionato con un podio. Abbiamo avuto un po' di sfortuna. Non avevamo tutti gli occhi su di noi ma questo ci ha aiutato a concentrarci di più e a lavorare meglio. Voglio ringraziare il team e la Yamaha, alla fine abbiamo fatto un lavoro magnifico". 

Le classifiche: piloti - costruttori

Motogp, rivivi la gara in diretta

Moto 2

Enea Bastianini campine del mondo in Moto2. Il 22enne romagnolo conquista il 5° posto a Portimao e si prende l'iride. La vittoria sul circuito portoghese è andata all'australiano Remy Gardner, davanti a Luca Marini, al britannico Sam Lowes e a Marco Bezzecchi. In classifica Bastianini chiude con 205 punti, 9 in più di Marini e Lowes. 

Per Enea si tratta del primo titolo iridato in carriera. Ora al 22enne si aprono le porte della MotoGP, dove l'anno prossimo correrà in sella alla Ducati Desmosedici GP del Team Esponsorama Racing al fianco di Luca Marini. "E' fantastico per me. Non so dire bene quale siano le mie sensazioni al momento. E' stata una stagione straordinaria e difficile a causa del Covid. Oggi, però, sono campione del mondo e voglio dedicare questo trionfo al mio team, alla mia ragazza e a tutti i ragazzi perchè è la miglior giornata della mia vita. Anche la mia moto è molto contenta", è stato il commento di Bastianini. "E' stata una gara incredibile; era impossibile vincerla perchè per me è stata un po' un disastro ma alla fine ho chiuso 5°".

Moto 3

Nella classe Moto 3 Raul Fernandez vince l'ultima prova. Il pilota spagnolo della Ktm ha preceduto sul traguardo Dennis Foggia, Honda del team Leopard, e Jeremy Alcoba, altra Honda. La festa però è tutta per il connazionale Albert Arenas che su Ktm è 12° laureandosi campione del mondo. L'italiano Tony Arbolino, nonostante una grande rimonta, è vice campione.