Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 giu 2022
18 giu 2022

MotoGp oggi diretta, qualifiche: Super Bagnaia in pole. La griglia

Germania, show del pilota piemontese su Ducati nelle libere e nelle qualifiche. Secondo Quartararo e terzo Zarco. Quarta l'Aprilia di Aleix Espargaro

18 giu 2022
Ducati Lenovo Team Italian rider Francesco Bagnaia sits in his box during during the third free practice for the MotoGP German motorcycle Grand Prix at the Sachsenring racing circuit in Hohenstein-Ernstthal near Chemnitz, eastern Germany, on June 18, 2022. (Photo by Ronny Hartmann / AFP)
Francesco Bagnaia , Ducati Lenovo, è in pole position nel Gp di Germania (Ansa)
Ducati Lenovo Team Italian rider Francesco Bagnaia sits in his box during during the third free practice for the MotoGP German motorcycle Grand Prix at the Sachsenring racing circuit in Hohenstein-Ernstthal near Chemnitz, eastern Germany, on June 18, 2022. (Photo by Ronny Hartmann / AFP)
Francesco Bagnaia , Ducati Lenovo, è in pole position nel Gp di Germania (Ansa)

Chemnitz (Germania), 17 giugno 2022 - Francesco Bagnaia su Ducati domina le qualifiche sul circuito del Sachsenring, e conquista la pole position nel gran premio di Germania, decima tappa del Motomondiale. A fianco del pilota piemontese della Ducati ufficiale, in prima fila in griglia, partiranno anche il leader del Mondiale e campione del mondo, Fabio Quartararo, su Yamaha, e Johann Zarco, su Ducati Pramac . L'Aprilia di Aleix Espargaro è quarta. Dietro lo spagnolo un'altra Ducati, quella di Fabio Di Giannantonio. Poi Jack Miller, Ducati Lenovo, e Luca Marini, VR46 Racing Team Ducati. Solo 17esimo Enea Bastianini.

La griglia di partenza: 

Prima fila: 1 Bagnaia, 2 Quartararo, 3 Zarco;
Seconda fila:  4 A. Espargaro, 5 Di Giannantonio, 6 Miller;
Terza fila: 7 Marini, 8 Martin, 9 Vinales;
Quarta fila: 10 Nakagami, 11 Bezzecchi, 12 Mir;
Quinta fila: 13 P. Espargaro, 14 Oliveira, 15 B. Binder;
Sesta fila: 16 A. Marquez, 17 Bastianini, 18 Bradl;
Settima fila: 19 Dovizioso, 20 Morbidelli, 21 Gardner;
Ottava fila: 22 Fernandez, 23 D. Binder.

* Rins non corre

Bagnaia: "Mi aspettavo Quartararo più veloce"

"Sono contento perché al primo tentativo ero andato lungo, nella ghiaia, e non era facile fare dei buoni tempi. C'era caldo e tanto vento, ma nonostante ciò eravamo competitivi. Considerando le condizioni ho fatto un buon tempo", così Pecco Bagnaia ha commentato la sua pole. "Siamo pronti per domani. Quartararo? Me lo aspetto veloce. Quando si parla di piloti come lui, è difficile capire dove sia attaccabile". 

Quartararo: "Sto male da qualche giorno"

"Sappiamo che andare in prima fila qui è molto importante, sono molto felice anche se è da qualche giorno che sto un po' male. Sulla moto però non mi condiziona, la gara sarà lunga e dobbiamo capire che gomma usare. Sono contento di questa qualifica. Non dovrò fare nessun errore, Bagnaia va più veloce nel quarto settore", queste le parole di  Fabio Quartararo, pilota della Yamaha, ai microfoni di Sky Sport.

Zarco: "Una bella soddisfazione"

"Sono felicissimo, sono riuscito a sfruttare la seconda gomma. Sappiamo che c'è sempre qualcosa che ti può aiutare e il secondo tentativo l'ho fatto simile a Bagnaia. Questo mi dà una bella soddisfazione, anche se sul ritmo faccio ancora fatica. Vedremo di capirci qualcosa, se così fosse mi divertirò" è soddisfatto del terzo posto Johann Zarco, pilota della Ducati Pramac.

Oggi anche Fp3 e Fp4

La giornata era cominciata con le libere 3 dove a dettare legge sono state ancora le Ducati, come il giorno precedente. Bagnaia ha fatto segnare il miglior tempo, fermando il cronometro in 1'19"765 nelle Fp3. Alle sue spalle l'Aprilia di Aleix Espargaro (+0"064) e l'altra Rossa di Borgo Panigale di Jack Miller (+0"108). Solo sesto tempo per il leader del mondiale e campione del mondo Fabio Quartararo. Al termine delle libere 3 Alex Rins ha alzato bandiera bianca per colpa del polso sinistro ancora dolorante dopo la frattura rimediata nella caduta al via del Gran Premio di Barcellona. Poi nelle Fp4, iniziate in ritardo di 25 minuti per un improvviso black out nel circuito dovuto al forte caldo, è stato Quartararo a segnare il migliore tempo: di 1'21"065. Bagnaia era secondo con un ritardo di 0"054. Poi la Suzuki di Joan Mir terza (+0"114).

Ieri le libere 1 e 2

A giudicare dai tempi di ieri sono le Ducati le moto da battere: nel primo giorno di prove doppietta italiana, con il primo crono di Bagnaia sulla rossa ufficiale, seguito da Luca Marini del team Mooney VR46 (+0.115) e a Jack Miller (+0.193). Show di Pecco che ha messo ha segno il record della pista tedesca. "Ha funzionato tutto perfettamente e possiamo concentrarci sulla scelta delle gomme". Riuscirà a frenare lo strapotere di Fabio Quartararo? Il leader del mondiale e campione del mondo è apparso in difficoltà: nella seconda sessione non è andato oltre la settima posizione davanti all'altra Aprilia di Maverick Vinales. Venerdì nel segno del made in Italy con otto moto italiane nella top ten. Vedremo come andrà questo sabato di vigilia. 

MotoGp: calendario - classifica piloti - orari tv Germania

MotoGp, rivivi la diretta

Moto 2

Filip Salac segna il migliore tempo nella terza e ultima sessione di prove libere di Moto2. Il pilota ceco con la sua Kalex ha fermato il cronometro a 1'23"640. Dietro gli spagnoli Aron Canet e Augusto Fernandez, entrambi con la Kalex. Celestino Vietti, quindicesimo e Tony Arbolino diciassettesimo: dovranno passare dal Q1. Qualifiche alle 15.10.

Moto 3

In Moto 3 è Izan Guevara il più veloce nelle FP3. Il pilota spagnolo della GasGas segna il tempo di 1'25"925. Secondo il giapponese Ayumu Sasaki (Husqvarna) e terzo il connazionale David Munoz (Ktm).  Solo ottavo tempo per Dennis Foggia e dodicesimo per Andrea Migno. Qualifiche alle 12.35. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?