Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia

Mugello, 29 maggio 2021 – Ancora grande spettacolo al Mugello per il gran premio d’Italia di Moto gp. Le qualifiche hanno sancito la supremazia sul giro secco di Fabio Quartararo, ma Pecco Bagnaia su Ducati è vicino e la gara si prospetta un duello Italia-Francia. Attenzione anche alle Ducati di Zarco e Miller e alle Ktm di Binder e Oliveira. Male Valentino Rossi.

MotoGp Mugello 2021: la diretta del Gp d'Italia

Favoriti

Le prove libere hanno mostrato la superiorità sul passo gara di Ducati e Yamaha. Da una parte un solidissimo Pecco Bagnaia, dall’altra un altrettanto concreto Fabio Quartararo. Sulla carta sembrano loro i favoriti per la vittoria. Ma il parco di outsider è ricco e va dalle Ducati di Miller e Zarco, passando per le Suzuki di Rins e Mir e finendo con le Ktm di Binder e Oliveira. Tutti sembrano avere chance per un buon gran premio, ma sul podio andranno solo in tre. Non totalmente a posto sono sembrati Vinales e Morbidelli, ma gestendo bene la gomma potrebbero inserirsi nella lotta anche se partono decimo e tredicesimo. Bene anche l’Aprilia di Espargaro, sempre competitiva durante il weekend e con un ottima quarta piazza in griglia. In difficoltà invece gli pluricampioni del mondo. Marc Marquez non riesce ancora a guidare la sua Honda come vorrebbe e l’otto volte campione potrebbe provarci per la top ten ma non certo per il vertice. Ancora peggio per Valentino Rossi, ancorato ai bassi fondi della classifica sia al venerdì che al sabato. Il periodo nero continua.

Strategie

Tre le solite mescole portate da Michelin con morbida, media e dura e con una scelta al posteriore asimmetrica sul lato destro, quello più sollecitato. Le strategie dipenderanno dalle temperature, in linea di massima la media all’anteriore e al posteriore sembrerebbe abbinare buona performance a buona durata, ma un innalzamento della colonnina potrebbe obbligare qualcuno a scegliere una hard davanti. Attenzione però al meteo, perché domani è di passaggio una perturbazione e la pioggia non è affatto da escludere.

Leggi anche - Moto gp, gli orari tv del Mugello