Jorge Lorenzo (Afp)
Jorge Lorenzo (Afp)

Misano Adriatico (Rimini), 10 settembre 2016  - E' di Jorge Lorenzo, su Yamaha, la pole position alla chiusura delle qualifiche del Gran Premio di San Marino. Lo spagnolo, con uno straordinario 1'31"868, ha staccando di poco (+0348) il compagno di squadra Valentino Rossi. 

Terza piazza per Vinales (+0513), quarto Marc Marquez con la Honda (+0575). Pirro, con la Ducati, è quinto, davanti a Dovizioso che è sesto. Quarta fila per Crutchlow e Pedrosa. 

LORENZO - "Uno dei giri più belli della mia carriera". Jorge Lorenzo è il ritratto della felicità dopo la pole position conquistata a Misano Adriatico con un incredibile 1'31"868, ben sotto il tempo dell'anno scorso. "Ho cercato di essere cattivo, aggressivo, di rischiare un po' più della norma - racconta il maiorchino - avevo fatto un grande tempo già col primo pneumatico, ho provato a migliorarmi guidando più aggressivo del solito e quando ho visto il tempo non riuscivo a crederci". 

ROSSI - "Ero abbastanza preoccupato dopo il giro con la prima gomma ma durante tutto il weekend abbiamo avuto gomme che vanno meglio e altre che vanno peggio, è successo a tanti e per fortuna con la seconda è andata meglio". Valentino Rossi tira un sospiro di sollievo dopo aver ottenuto il secondo tempo nelle qualifiche. "Sono contento di partire in prima fila, è molto importante per domani, ora dobbiamo mettere a posto tutti i dettagli, siamo ancora indecisi sulle gomme da usare, poi vediamo che succede". 

VINALES  - Maverick Vinales, con la Suzuki, ha staccato il terzo tempo. Una prestazione che lo pone subito alle spalle della coppia Lorenzo-Rossi e che gli consentirà di scattare dalla prima fila: "Sono molto soddisfatto per il tempo che ho ottenuto ma noi abbiamo lavorato soprattutto in funzione della gara. Domani sarà dura ma siamo competitivi, le gomme vecchie hanno tenuto bene e questo ci rende ottimisti", ha detto ai microfoni di Sky.

IL FILM DELLE QUALIFICHE

 

I tempi delle qualifiche: 

1. Jorge Lorenzo (Spa) Yamaha 1:31.868, 
2. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 1:32.216, 
3. Maverick Vinales (Spa) Suzuki 1:32.381, 
4. Marc Marquez (Spa) Honda 1:32.443, 
5. Michele Pirro (Ita) Ducati 1:32.467, 
6. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 1:32.677, 
7. Cal Crutchlow (Gbr) Honda 1:32.743, 
8. Dani Pedrosa (Spa) Honda 1:32.859, 
9. Aleix Espargaro (Spa) Suzuki 1:32.918, 
10. Pol Espargaro (Spa) Yamaha 1:33.002.