Maverick Vinales (LaPresse)
Maverick Vinales (LaPresse)

Misano Adriatico, 13 settembre 2019 - La Yamaha fa subito la voce grossa nelle prove libere di Motogp a Misano, in vista del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2019. Dopo il miglior tempo di Fabio Quartararo nella prima sessione, è Maverick Vinales il più veloce del pomeriggio, proprio davanti al francese.  Lo spagnolo mette a segno il miglior crono di giornata sul circuito intitolato a Marco Simoncelli, con un mostruoso 1'32"775. Quartararo è, secondo a 0"057, Marc Marquez (Honda), terzo a 0"396. Quarto Valentino Rossi (Yamaha) a 0"638 quinto un sorprendente Franco Morbidelli (Yamaha) a 0"749, settimo Danilo Petrucci (Ducati) a 0"953 (ottavo nel combinato), ottavo Andrea Dovizioso (Ducati) a 1"051" (decimo nel computo dei tempi).

Prove libere, risultati e tempi combinati

Prove libere 1

Fabio Quartararo è stato  il pù veloce nella prima sessione.  Il francese della Yamaha ha fatto segnare il miglior tempo in 1'33"153, mettendosi alle spalle nell'ordine la Honda dello spagnolo Marc Marquez, staccato di 376 millesimi, e l'altra Yamaha guidata dall'iberico Maverick Vinales. Quarto crono per la Ducati di Michele Pirro.

Più staccati gli altri italiani: dalla settima alla nona piazza trovano posto i nomi di Franco Morbidelli (Yamaha), Danilo Petrucci (Ducati) e Valentino Rossi (Yamaha). Chiude la top ten del mattino Tito Rabat (Reale Avintia Racing), undicesimo Andrea Dovizioso (Ducati), 14° Francesco Bagnaia (Ducati), 19° Andrea Iannone (Aprilia). Addirittura 21° lo spagnolo Jorge Lorenzo (Honda). 

Risultati e tempi

Prove libere 2, rivivi la diretta

Moto 3

Nella Moto 3, il più veloce in entrambe le sessioni è stato Albert Arenas

LIBERE 1 - Al mattino Lo spagnolo (Sama Qatar Angel Nieto Team) ha chiuso con il miglior tempo in 1'42.824, precedendo di 121 millesimi Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse) e di 166 millesimi l'argentino Gabriel Rodrigo (Kommerling Gresini). Quarto Tony Arbolino (Vne Snipers) davanti a Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing). Nella top ten anche Romano Fenati (Vne Spiners), settimo. 

LIBERE 2 - Nella seconda sessione Arenas ha fermato il cronometro a 1'43"017, precedendo il britannico John McPhee, secondo a 35 millesimi, e l'italiano Tony Arbolino (Honda), terzo a 64. Quinto Romano Fenati (Honda) davanti a Lorenzo Dalla Porta (Honda) e Andrea Migno (Ktm). 

false

Moto 2

LIBERE 1 - Tetsuta Nagashima ha segnato il miglior tempo nella prima sessione di Moto 2. Il giapponese (ONEXOX TKKR SAG Team) ha chiuso in 1'38.504, precedendo di 88 millesimi lo spagnolo Augusto Fernandez (FLEXBOX HP 40) e di 254 millesimi l'australiano Remy Gardner (ONEXOX TKKR SAG Team). Quarto tempo per Marco Bezzecchi (Red Bull KTM) davanti a Nicolo Bulega (SKY Racing Team VR46), nella top ten anche Lorenzo Baldassarri (FLEXBOX HP 40), settimo. Undicesimo tempo per Fabio Di Giannantonio (+Ego Speed Up), dodicesimo Enea Bastianini (Italtrans Racing Team).

LIBERE 2 - Nel pomeriggio in cattedra Augusto Fernandez, il più veloce nella seconda sessione di prove libere. Lo spagnolo (Flexbox Hp 40) ha chiuso con il miglior tempo in 1'38.325, precedendo di 49 millesimi lo spagnolo Alex Marquez (Eg Marc Vds) e di 148 millesimi l'italiano Fabio Di Giannantonio (+Ergo Speed Up). Quarto tempo per Tetsuta Nagashima (Onexox), primo nella mattinata, davanti a Lorenzo Baldassarri (Flexbox) e Luca Marini (Sky Racing). Nella top ten Enea Bastianini (Italtrans), settimo, e Nicolo Bulega (Sky Racing), decimo. Solo undicesimo Mattia Pasini (Tasca Racing).