Pecco Bagnaia vola verso la vittoria a Misano (Ansa)
Pecco Bagnaia vola verso la vittoria a Misano (Ansa)

Misano, 19 settembre 2021 - Seconda vittoria consecutiva per Francesco 'Pecco' Bagnaia nel Motomondiale 2021 della MotoGp. Nel Gran Premio di San Marino a Misano il pilota della Ducati, che partiva dalla pole position, è scattato subito in testa ed è riuscito a tenere testa al leader provvisorio della classifica, Fabio Quartararo in sella alla Yamaha. Nella parte finale della gara il francesce si è avvicinato a Pecco che però con un ultmo giro fantastico ha tagliato per primo il traguardo. Secondo Quartararo, terzo Enea Bastianini. Quarto Marc Marquez (Honda). Lontano Valentino Rossi, 17° ma salutato dal boato del 'suo' pubblico.

Pecco è al settimo cielo: "Ho cercato di spingere tantissimo nei primi due, tre giri. Gli ultimi dieci sono stati complicati, ho cercato di spingere. Oggi siamo stati incredibili, il team ha fatto il lavoro in modo perfetto, due vittorie di fila sono incredibili". Quartararo rende omaggio a Pecco: "Ho provato a vincere ma Bagnaia era più forte".

A quattro gare dal termine del mondiale Quartararo, leader della classifica piloti, conserva 48 punti di vantaggio proprio su Bagnaia.

Classifiche - Calendario e risultati

Vip al paddock: chi c'era

Sommario

Ordine di arrivo

1. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati in 41'48"305 alla media di 163.7 km/h
2. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha +0"364
3. Enea Bastianini (Ita) Ducati +4"789
4. Marc Marquez (Esp) Honda +10"245
5. Jack Miller (Aus) Ducati +10"469
6. Joan Mir (Esp) Suzuki +10"325 (penalizzato di una posizione)
7. Pol Espargaro (Esp) Honda +13"234
8. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia +15"698
9. Brad Binder (Rsa) Ktm +16"129
10. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda +18"519








Giro più veloce: (17°) Enea Bastianini (Ita) 1'32"242 alla media di 164.9 km/h

La classifica

Questa la classifica del Mondiale di MotoGP:
1. Fabio Quartararo (Fra) 234 punti
2. Francesco Bagnaia (Ita) 186
3. Joan Mir (Esp) 167
4. Johann Zarco (Fra) 141
5. Jack Miller (Aus) 140
6. Brad Binder (Rsa) 124
7. Aleix Espargaro (Esp) 104
8. Maverick Vinales (Esp) 98
9. Marc Marquez (Esp) 92
10. Miguel Oliveira (Por) 87









Motogp, rivivi la diretta

Moto2: primo Fernandez

Raul Fernandez si ripete nel GP di San Marino dopo il successo ad Aragon. Doppietta del team Ajo con i due contendenti per il titolo mondiale di Moto2: Fernandez precede l'australiano Remy Gardner e resiste agli attacchi nell'ultimo giro. Sono 34 adesso i punti di vantaggio da gestire per Gardner sullo spagnolo nelle ultime quattro gare, mentre completa il podio di Misano Aron Canet su Boscoscuro. Migliore degli azzurri Marco Bezzecchi con il quinto posto, in top 10 anche Fabio Di Giannantonio e Celestino Vietti, rispettivamente 9° e 10°.

L'ordine di arrivo

1. Raul Fernandez (Esp) Kalex in 40'40"563 alla media di 155.8 km/h
2. Remy Gardner (Aus) Kalex +0"402
3. Aron Canet (Esp) Boscoscuro +0"569
4. Sam Lowes (Gbr) Kalex +1"578
5. Marco Bezzecchi (Ita) Kalex +4"920
6. Augusto Fernandez (Esp) Kalex +5"361
7. Ai Ogura (Jpn) Kalex +6"236
8. Xavi Vierge (Esp) Kalex +7"468
9. Fabio Di Giannantonio (Ita) Kalex +7"562
10. Celestino Vietti (Ita) Kalex +13"230
Giro più veloce: (19°) Raul Fernandez (Esp) in 1'36"938 alla
media di 156.9 km/










Moto3: vince Foggia

Podio tutto italiano nella Moto3: primo Dennis Foggia, su Honda. Secondo è giunto Andrea Migno (Honda), terzo Niccolò Antonelli (KTM). Settimo lo spagnolo Pedro Acosta, leader del mondiale, che ora ha un vantaggio di 42 punti su Foggia e sul connazionale Sergio Garcia. Romano Fenati (Husqvarna), partito dalla pole, è caduto a nove giri dal termine quando guidava la gara con quasi 3" di vantaggio su Foggia.

L'ordine di arrivo

1. Dennis Foggia (Ita) Honda in 39'17"002 alla media di 148.4 km/h
2. Niccolo' Antonelli (Ita) Ktm +0"565
3. Andrea Migno (Ita) Honda +0"817
4. Sergio Garcia (Esp) GasGas +2"140
5. Jaume Masia (Esp) Ktm +3"098
6. Darryn Binder (Rsa) Honda +7"633
7. Pedro Acosta (Esp) Ktm +9"991
8. Carlos Tatay (Esp) Ktm +10"184
9. Stefano Nepa (Ita) Ktm +10"341
10. Ayumu Sasaki (Jpn) Ktm +10"344
Giro più veloce: (5°) Romano Fenati (Ita) in 1'41"648 alla media
di 149.6 km/h.