Fabio Quartararo è in pole position a Jerez (Ansa)
Fabio Quartararo è in pole position a Jerez (Ansa)

Jerez de la Frontera, 18 luglio 2020 - Fabio Quartararo si prende la pole nel Gran Premio di Spagna, primo appuntamento del mondiale di MotoGp. In un super appassionante Q2 il sorpasso arriva all'ultimo giro. Il pilota della Yamaha Petronas ha chiuso davanti a tutti facendo registrare il tempo di 1'36"705. Con lui in prima fila Maverick Vinales che ottiene il secondo crono a un decimo abbondante di distacco, e Marc Marquez con il terzo tempo. Seguono Pecco Bagnaia, Jack Miller e Cal Crutchlow in seconda fila, Pol Espargarò, Andrea Dovizioso e Alex Rins in terza fila con Valentino Rossi che ottiene solo l'undicesimo tempo: davanti a lui c'è Franco Morbidelli. Marquez partirà dalla prima fila, ma era stato al centro di un'investigazione per aver rallentato Rins nelle terze libere: gli steward lo hanno scagionato perchè c'era regime di bandiere gialle. Il fratello e compagno di team Alex chiude con un deludente ventunesimo posto in griglia di partenza, mentre Danilo Petrucci, che non ha superato il taglio del Q1, scatterà dalla quattordicesima casella.

La griglia di partenza

1a fila 
1. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha 1'36"705 alla media di 164.6 Km/h 
2. Maverick Viñales (Esp) Yamaha 1'36"844 
3. Marc Marquez (Esp) Honda 1'36"862  


2a fila 
4. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati 1'36"955 
5. Jack Miller (Aus) Ducati 1'37"453 
6. Cal Crutchlow (Gbr) Honda 1'37"454


3a fila 
7. Pol Espargaro (Esp) Ktm 1'37"493 
8. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 1'37"535 
9. Alex Rins (Esp) Suzuki 1'37"636  


4a fila 
10. Franco Morbidelli (Ita) Yamaha 1'37"674 
11. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 1'37"741 
12. Joan Mir (Esp) Suzuki 1'37"784  


5a fila 
13. Brad Binder (Rsa) Ktm 1'37"396 
14. Danilo Petrucci (Ita) 1'37"423 
15. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 1'37"434


6a fila 
16. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia 1'37"940 
17. Miguel Oliveira (Por) Ktm 1'37"964 
18. Bradley Smith (Gbr) Aprilia 1'37"966  


7a fila 
19. Tito Rabat (Esp) Ducati 1'38"029 
20. Johann Zarco (Fra) Ducati 1'38"106 
21. Alex Marquez (Esp) Honda 1'38"256  


8a fila 
22. Iker Lecuona (Esp) Ktm 1'38"512

FOCUS - Mistero Yamaha: super con Quartararo e Vinales, 'zoppa' con Rossi - Riccardo Galli

Le interviste

 "Ok la settima pole della mia carriera, ma voglio tenere la stessa posizione anche domani". Fabio Quartararo è stato esaltante nel Q2 e ora guarda con fiducia al Gp di Spagna: "Sarà dura vincere, perché anche Marquez ha tenuto un passo incredibile. Siamo comunque messi bene. Era importante prendere la prima fila - spiega il pilota francese della Yamaha Petronas -. Domani siamo pronti per lottare e daremo il cento per cento". Maverick Vinales, secondo, ha parlato così dopo le qualifiche: "Non avevo molto feeling nella prima uscita in qualifica, la pista è cambiata rispetto alla FP4. Ho provato a spingere, la moto si è comportata bene e ho potuto fare un bel giro". Terzo Marc Marquez, contento di aver raggiunto la prima fila: "Sono contento, sapevo che la Yamaha e la Suzuki erano forti sul giro secco qui, che invece non è il mio punto forte in questo circuito. Speravo nella prima fila, ci siamo riusciti". Marquez fa una previsione sulla gara: "Domani sarà una gara lunga. Le gomme soffrono tantissimo, ma siamo a posto".

Review Q1

Nel Q1 Alex Rins e Pol Espargaro sono i due piloti che sono riusciti a qualificarsi per il round successivo di qualifiche. Il pilota spagnolo della Suzuki trova il miglior tempo in Q1 con 1'37"063, mettendosi alle spalle Espargaro (KTM). Brad Binder è il primo degli esclusi e partirà dalla tredicesima casella in griglia. Fuori, tra gli altri, anche Danilo Petrucci, che scatterà dalla quattordicesima piazza e Alex Marquez con il penultimo tempo.

Review prove libere

Nelle prime due sessioni di prove libere ha parlato spagnolo: Marc Marquez subito dominante nelle libere 1, con il miglior tempo per il campione in carica, con un vantaggio di due centesimi su Maverick Vinales. Nella seconda sessione, invece, che ha visto Franco Morbidelli al top con il miglior tempo, Marquez si è reso protagonista anche di una caduta, per fortuna senza conseguenze. Attardato Valentino Rossi (13° e 20°). Nelle libere 3, Quartararo è leader di sessione, con un nuovo tempo da record, seguito da Miller e Mir. Quarta posto per il campione del mondo Marquez, seguito da Vinales, Crutchlow e Morbidelli settimo, mentre Valentino Rossi, si piazza ottavo, seguito da Bagnaia e Dovizioso che entrano nella Q2. Solo 13esimo Petrucci. Nella quarta sessione il più veloce è Marquez; alle sue spalle si piazzano Vinales e Mir. Quarto Miller e quinto Rins.

Qualifiche, rivivi la diretta