29 apr 2022

MotoGp Jerez 2022, Bagnaia: "Sto meglio, ma devo risparmiarmi per domenica"

Per il ducatista solo una botta dopo la caduta di Portimao, sono escluse lesioni ma l'edema impedisce movimenti fluidi: spero di stare bene domenica

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia

Jerez de la Frontera, 29 aprile 2022 - Sarà un gran premio di Spagna difficile per Pecco Bagnaia, reduce da una brutta caduta in qualifica una settimana fa a Portimao. Il ducatista ha patito una forte botta alla spalla, tuttavia sono state escluse lesioni e ora si attende solo la scomparsa dell'edema che ha provocato dolore per diversi giorni. Alcuni movimenti in moto sono limitati e Bagnaia cercherà di preservarsi nelle libere per arrivare il più in forma possibile per la gara di domenica.

Bagnaia: "Molto liquido nella spalla"

E' stato Pecco Bagnaia ad aggiornare le sue condizioni di forma per il weekend di Jerez che parte oggi con le Libere. Il ducatista soffre di un edema ma non ci sono lesioni: "Gli esami hanno evidenziato solo un edema, quindi nella spalla c'è molto liquido - le sue parole - Chiaramente sono limitato nei movimenti ma poteva andare peggio. Ho avuto molto dolore dopo la gara di domenica ma con la terapia c'è stato un miglioramento, sicuramente non potrò fare molti giri in prova per cercare di risparmiarmi per domenica".

Leggi anche - Moto gp Portimao, vince Quartararo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?