Podio MotoGp, Vinales secondo, Quartararo primo e Dovizioso terzo (Ansa)
Podio MotoGp, Vinales secondo, Quartararo primo e Dovizioso terzo (Ansa)

Jerez de la Frontera, 19 luglio 2020 - Fabio Quartararo ha dominato il Gran Premio di Spagna, primo appuntamento del Mondiale di MotoGP, fina dall'inizio, partendo dalla pole. Il pilota francese della Yamaha Petronas sul circuito di Jerez ha conquistato la prima vittoria in carriera nella classe regina. 

Secondo Maverick Vinales, davanti a Andrea Dovizioso. Una gara ricca di emozioni, ad iniziare dal lungo in curva 4 di Marquez, che lo fa retrocedere nelle retrovie. Il campione spagnolo della Honda compie una rimonta stupenda, ma quando ormai è terzo vanifica tutto con una caduta che lo costringe al ritiro. Marquez ha picchiato violentemente polso (foto), subito soccorso si è rialzato sulle sue gambe, ma poi è stato portato via in barella. Responso dei medici: frattura dell'omero del braccio destro, e operazione chirurgica in vista per l'otto volte campione del mondo.

Anche Valentino Rossi lascia la gara in anticipo. Il Dottore è obbligato a fermare la propria Yamaha a sei giri dal termine. Quarto Jack Miller su Ducati Pramac. Quinto Morbidelli e sesto Bagnaia. Petrucci chiude in nona posizione. 

Nel warm up da segnalare la brutta caduta di Crutchlow, che ha picchiato violentemente a terra ed è stato trasportato in clinica mobile, quindi presso l'ospedale di Jerez per ulteriori controlli. Si parla di trauma cranico: non ha corso.

MotoGp Jerez, le pagelle di Riccardo Galli

Ordine d'arrivo:

1. Fabio Quartararo (Fra/Yamaha-SRT) 25 giri in 41:23.796 (160,2 km/di media) 
2. Maverick Vinales (Spa/Yamaha) a 4.603 
3. Andrea Dovizioso (Ducati) 5.946 
4. Jack Miller (Aus/Ducati-Pramac) 6.668 
5. Franco Morbidelli (Yamaha-SRT) 6.844 
6. Pol Espargaro (Spa/KTM) 6.938 
7. Francesco Bagnaia (Ducati-Avintia) 13.027 
8. Miguel Oliveira (Por/KTM) 13.441 
9. Danilo Petrucci (Ducati) 19.651 
10. Takaaki Nakagami (Gia/Honda-LCR) 21.553 
11. Johann Zarco (Fra/Ducati-Avintia) 25.100 
12. Alex Marquez (Spa/Honda) 27.350 
13. Brad Binder (Saf/KTM) 29.640 
14. Tito Rabat (Spa/Ducati-Avintia) 32.898 
15. Bradley Smith (Gbr/Aprilia) 39.682 .  













Classifica Mondiale piloti: 

1. Fabio Quartararo (Fra/Yamaha-SRT): 25 punti 
2. Maverick Vinales (Spa/Yamaha) 20 
3. Andrea Dovizioso (Ducati) 16 
4. Jack Miller (Aus/Ducati-Pramac) 13 
5. Franco Morbidelli (Yamaha-SRT) 11 
6. Pol Espargaro (Spa/KTM) 10 
7. Francesco Bagnaia (Ducati-Avintia) 9 
8. Miguel Oliveira (Por/KTM) 8 
9. Danilo Petrucci (Ducati) 7 
10. Takaaki Nakagami (Gia/Honda-LCR) 6 
11. Johann Zarco (Fra/Ducati-Avintia) 5 
12. Alex Marquez (Spa/Honda) 4 
13. Brad Binder (Saf/KTM) 3 
14. Tito Rabat (Spa/Ducati-Avintia) 2 
15. Bradley Smith (Gbr/Aprilia) 1.
 














Rivivi la gara

Moto 2

Parte alla grande il fratellino di Valentino Rossi, Luca Marini, che sulla sua Sky Racing Team VR46 domina a Jerez in Moto 2. Il pilota italiano centra così la quarta vittoria. Alle sue spalle Nagashima e Martin. Bezzecchi è caduto alla curva 9, senza conseguenze.

Moto 3

Nella Moto3 vittoria di Albert Arenas su Kym davanti a Ogura e Tony Arbolino su Honda. A ridosso del podio i due piloti del Team Sky, Migno quarto e Vietti quinto.