Jorge Martin sul Red Bull Ring (Ansa)
Jorge Martin sul Red Bull Ring (Ansa)

Spielberg, 14 agosto 2021 - È ancora Jorge Martin il più veloce sul Red Bull Ring capace di fare un giro record della pista che gli ha dato la seconda pole position consecutiva sul circuito austriaco. Come lo scorso fine settimana (in cui ha anche vinto la gara) il pilota spagnolo della Ducati Pramac parte davanti a tutti al Gp d'Austria, precedendo di 34 millesimi il leader della classifica Fabio Quartararo, anch'egli autore di un giro record con la sua Yamaha prima dell'ultimo colpo messo a segno da Martin. Dalla terza casella parte Francesco Bagnaia con la prima delle Ducati ufficiali distaccata di 4 decimi, seguito dall'altra Pramac di Johann Zarco e quindi la Honda di Marc Marquez. Non aveva superato il Q1, invece, Valentino Rossi che domani scatterà dalla diciottesima posizione.

Gp d'Austria: orari e dove vederlo in tv

MotoGp: la classifica piloti Il calendario e i risultati

Sommario

MotoGp: rivivi le qualifiche

Vinales chiede scusa

Intanto Maverick Vignales, escluso dalla Yamaha, chiede scusa alla casa giapponese: "Ho guidato nel modo sbagliato negli ultimi giri. Non ho mai voluto mettere in pericolo gli altri o danneggiare la moto ma ammetto di avere sbagliato. Ho reagito male alla frustrazione che sentivo per risultati che non arrivano".

Petronas si ritira

A sorpresa oggi è arrivato un annuncio choc nel mondo del Motomondiale: lo sponsor Petronas lascerà la MotoGp alla fine di questo campionato. Il colosso malese dei petroli e il Sepang Racing Team (SRT), la squadra satellite Yamaha in cui corrono Valentino Rossi e Franco Morbidelli, hanno annunciato la separazione con un comunicato ufficiale diramato stamattina: "Sepang International Circuit Racing Team e Petronas desiderano annunciare che entrambe le parti hanno di comune accordo deciso di terminare la loro collaborazione alla fine della stagione 2021 di MotoGp".

Il divorzio arriva a tre anni dall`inizio dell`avventura comune made in Malaysia, perché Petronas era entrata nel 2018 al fianco del team guidato da Razlan Razali — nel Motomondiale dal 2014 — con le due squadre attive in Moto2 e Moto3. Poi la crescita con la MotoGp nel 2019 e la coppia di talenti Quartararo-Morbidelli: l`anno di maggior successo è stato il 2020, con tre vittorie a testa per i due piloti e il secondo posto in classifica piloti di Morbidelli dietro al solo Joan Mir. In totale, il binomio Petronas-Sepang Racing Team ha raccolto 7 vittorie nel Motomondiale (6 MotoGp, 1 Moto3). Poi la decisione di puntare su Valentino Rossi e l'annuncio di uscire dal mondiale al pari del pilota pesarese.

MotoGp, la griglia di partenza

1a fila
1. Jorge Martin (Esp) Ducati 1'22"643 alla media di 188,0 km/h
2. Fabio Quartararo (Fra) Yamaha 1'22"677
3. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati 1'23"063
2a fila
4. Johann Zarco (Fra) Ducati 1'23"120
5. Marc Marquez (Esp) Honda 1'23"227
6. Jack Miller (Aus) Ducati 1'23"320
3a fila
7. Joan Mir (Esp) Suzuki 1'23"378
8. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia 1'23"423
9. Miguel Oliveira (Por) Ktm 1'23"499
4a fila
10. Brad Binder (Rsa) Ktm 1'23"568
11. Pol Espargaro (Esp) Honda 1'23"738
12. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 1'23"990














MotoGp, i favoriti e le strategie in Austria

Moto2, qualifiche

Sam Lowes conquista la pole position nelle qualifiche di Moto2. Il pilota britannico firma il giro più veloce in 1'28"659 davanti alle altre Kalex dello spagnolo Raul Fernandez e del giapponese Ai Ogura. In seconda fila il leader del Mondiale Remy Gardner, quinto e impossibilitato nel tentare l'ultimo assalto a causa di una caduta. Più grave l'uscita di pista di Marco Bezzecchi: l'italiano partirà sedicesimo.

La griglia di partenza

1a fila
1. Sam Lowes (Gbr) Kalex 1'28"659 alla media di 175,3 km/h
2. Raul Fernandez (Esp) Kalex 1'28"727
3. Ai Ogura (Jpn) Kalex 1'28"802
2a fila
4. Augusto Fernandez (Esp) Kalex 1'28"811
5. Remy Gardner (Aus) Kalex 1'28"961
6. Aron Canet (Esp) Boscoscuro 1'29"015
3a fila
7. Somkiat Chantra (Tha) Kalex 1'29"059
8. Celestino Vietti (Ita) Kalex 1'29"199
9. Lorenzo Dalla Porta (Ita) Kalex 1'29"220
4a fila
10. Thomas Luthi (Sui) Kalex 1'29"283
11. Marcel Schrotter (Ger) Kalex 1'29"333
12. Marcos Ramirez (Esp) Kalex 1'29"355














Moto3, qualifiche

Romano Fenati conquista la pole position in Moto3 nel Gp d'Austria. Il pilota italiano in sella all'Husqvarna firma il giro più veloce delle qualifiche in 1'35"850, precedendo il giapponese Tatsuki Suzuki (Honda) e lo spagnolo Jeremy Alcoba (Honda).

La griglia di partenza

1a fila
1. Romano Fenati (Ita) Husqvarna 1'35"850 alla media di 162,1 km/h
2. Tatsuki Suzuki (Jpn) Honda 1'35"921
3. Jeremy Alcoba (Esp) Honda 1'36"060
2a fila
4. Jaume Masia (Esp) Ktm 1'36"093
5. Denis Oncu (Tur) Ktm 1'36"104
6. Ayumu Sasaki (Jpn) Ktm 1'36"169
3a fila
7. Pedro Acosta (Esp) Ktm 1'36"207
8. Gabriel Rodrigo (Arg) Honda 1'36"224
9. Dennis Foggia (Ita) Honda 1'36"233
4a fila
10. Stefano Nepa (Ita) Ktm 1'36"241
11. Izan Guevara (Esp) GasGas 1'36"354
12. Riccardo Rossi (Ita) Ktm 1'36"369