Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia

Non manca molto alla fine della pausa estiva del calendario di Motogp. Ultimo gran premio disputato ad Assen a fine giugno, ora si attende l'8 agosto quando il circus sbarcherà a Spielberg in Stiria. Fabio Quartararo è sempre più leader della classifica con 156 punti, seguono Zarco con 122 e Bagnaia con 109. Proprio il pilota ufficiale Ducati ha parlato della situazione della moto dopo nove gare.

Servono miglioramenti


Il Mondiale di Bagnaia è partito bene con tre podi nelle prime quattro gare, poi è caduto al Mugello mentre era in testa e nei successivi tre gp non è mai entrato nei quattro. 109 punti sono comunque il massimo in carriera per Bagnaia che però deve guardare al lavoro da svolgere: "Sono felice, ma dobbiamo migliorare - le parole di Bagnaia a Motorsport.com - Se vogliamo lottare per il titolo devo migliorare io e anche la moto. Yamaha è un passo avanti a noi. Sto lavorando molto durante la pausa e parlerò con il team per trovare qualcosa che ci aiuti".

Leggi anche - Moto gp, cancellata la tappa in Thailandia