Austin, 19 aprile 2018 - Risponde subito in pista Marc Marquez, primo nelle prove libere 1 del Gp Usa 2018, terzo appuntamento stagionale con la Motogp.  E alle sue spalle, in agguato, c'è il rivale Valentino Rossi. Sul circuito di Austin, in Texas, il campione del mondo guida la prima sessione dall'inizio alla fine, facendo segnare il miglior tempo in 2'05"530. Subito dietro Rossi su Yamaha, appunto, a 396 millesimi. Più staccati Maverick Vinales a 727 millesimi, Jorge Lorenzo a 950, il leader mondiale Cal Crutchlow a 1"009 e Andrea Dovizioso, sesto a 1"204.  Settimo il giapponese Takaaki Nakagami (Honda). Andrea Iannone (Suzuki), Johann Zarco (Yamaha) e Alex Rins (Suzuki) chiudono la top-ten. La classifica piloti vede in testa Crutchlow con 38 punti, seguito da Dovizioso a 35 e Zarco a 28. Più indietro Marquez e Rossi, rispettivamente a quota 20 e 16.

Motogp Austin 2018, le qualifiche

Motogp Austin 2018, le prove libere 3

Motogp Austin 2018, risultati e tempi delle prove libere 1

NERVI TESI - Non si sono esauriti gli strascichi del Gp di Argentina. L'incidente tra Valentino Rossi e Marc Marquez, con lo spagnolo reo di aver atterrato l'italiano in seguito ad un sorpasso per molti troppo azzardato, ha scaldato gli animi e diviso i tifosi di tutto il mondo. La resa dei conti potrebbe essere questa sera, quando si riunirà il comitato di sicurezza (intorno alla mezzanotte italiana) dove il numero uno della Dorna Carmelo Ezpeleta ha invitato entrambi a partecipare. Sarà allora che i due piloti si incroceranno nuovamente dopo il 'fattaccio' di Termas de Rio Hondo. Potrà essere un'occasione per tentare il chiarimento.  

Motogp Austin 2018, orari tv (diretta Sky e Tv8)

Motogp Usa 2018, rivivi le prove libere 1 sul circuito di Austin, in Texas

MARQUEZ - "In Argentina ho fatto tutto quello che ritenevo opportuno e tornerei a farlo - ha detto Marquez alla vigilia del weekend del Texas- . Ho detto che non cambierò il mio modo di correre, ma mi piace imparare dagli errori. Da quella domenica tutti possiamo imparare molte cose. Non ho alcun rancore verso Valentino, gli ho subito chiesto scusa, non avrei nessun problema a parlare con lui". 

ROSSI - "Le mie dichiarazioni in Argentina? Ho riguardato la gara e penso esattamente le stesse cose, confermo le mie parole, ma è meglio guardare avanti", la versione di Valentino Rossi che prova a calmare le acque per concentrarsi sulla gara. "Noi come Senna e Prost? Loro si giocavano il Mondiale, invece quello che è successo in Argentina non ha avuto senso perché Marquez mi avrebbe superato alla curva successiva. Ma magari un giorno ci siederemo insieme e ne parleremo".  Parole distensive, in vista dell'ennesima sfida."Lo stato d'animo è buono - ha aggiunto il Dottore - mi dispiace per quello che è successo in Argentina, mi sarebbe servito portare a casa qualche punticino, però mi sento pronto, tornare in pista e guidare di nuovo la moto è la cosa che ci serve di più".

Belen Rodriguez, showgirl e fidanzata di Andrea Iannone

MOTO3 - Jorge Martin è stato il più veloce al termine delle prime liberei in Moto3. Lo spagnolo del team Del Conca Gresini Moto3 Honda ha fermato il cronometro su 2'20"005; precedendo di 140 millesimi Enea Bastianini (Leopard Racing Honda) e di 146 Andrea Migno (Angel Nieto Team Moto3 Ktm). Quarto tempo per Marco Bezzecchi (Redox Pruestelgp Ktm) a due decimi. Settimo Niccolò Antonelli (Sic58 Squadra Corse Honda) a 0"426. Nono Fabio Di Giannantonio a oltre sette decimi dal compagno di team.