Bagnaia vince ad Aragon davanti a Marquez (Ansa)
Bagnaia vince ad Aragon davanti a Marquez (Ansa)

Aragon (Spagna), 12 settembre 2021 -  Finale emozionante ad Aragon con un duello d'altri tempi tra Pecco Bagnaia e Marc Marquez con sorpassi e controsorpassi per gli ultimi 4 giri della gara. A spuntarla sul traguardo il pilota della Ducati che vince la sua prima gara in MotoGp davanti all'otto volte campione della Honda. Completa il podio la Suzuki di Joan Mir, è quarta l'Aprilia di Aleix Espargaro e quinta l'altra Ducati di Jack Miller. In difficoltà il leader del mondiale Fabio Quartararo (Yamaha), solamente ottavo ma con un margine ancora rassicurante, 53 punti proprio su Bagnaia. Buon risultato anche per Enea Bastianini (Ducati), sesto, mentre è stata un'altra gara al buio per Valentino Rossi solamente 19°.

MotoGp, Aragon 2021: le pagelle di Riccardo Galli

Sommario:

La classifica piloti

La classifica piloti del Mondiale di MotoGp aggiornata dopo la gara di Aragon:

1 Quartararo (Yamaha) - 214
2 Bagnaia (Ducati) - 161
3 Mir (Suzuki) - 157
4 Zarco (Ducati Pramac) - 137
5 Miller (Ducati) - 129
6 Binder (KTM) - 117
7 A. Espargaro (Aprilia) - 96
8 Vinales (Yamaha) - 95
9 Oliveira (KTM) - 87
10 M. Marquez (Honda) - 79
11 Martin (Ducati Pramac) - 71
12 Rins (Suzuki) - 68
13 Nakagami (Honda Lcr) - 64
14 P. Espargaro (Honda) - 55
15 A. Marquez (Honda Lcr) - 49
16 Bastianini (Ducati Esponsorama) - 45
17 Morbidelli (Yamaha Petronas) - 40
18 Lecuona (Ktm Tech 3) - 38
19 Petrucci (KTM Tech 3) - 37
20 Marini (Ducati Esponsorama) - 28
21 Rossi (Yamaha Petronas) - 28
22 Bradl (Honda) - 11
23 Pedrosa (KTM) - 6
24 Savadori (Aprilia) - 4
25 Pirro (Ducati Pramac Racing) - 3
26 Rabat (Ducati Pramac) - 1


























MotoGp Aragon: rivivi la gara

Moto2: la gara

Raul Fernandez si aggiudica il Gp di Aragon di Moto2. Lo spagnolo del team Ajo domina ad Alcaniz e chiude davanti al compagno di squadra, nonché leader del mondiale, Remy Gardner, rosicchiando così 5 punti in classifica. Sarà corsa a due per il titolo dopo la caduta di Marco Bezzecchi, ora troppo lontano dalla coppia di testa. Completa il podio di giornata Augusto Fernandez (Elf Marc Vds Racing Team), cade invece il poleman Sam Lowes. Il migliore degli italiani è Fabio Di Giannantonio con il sesto posto, Tony Arbolino chiude nono.

Ordine di arrivo:

1. Raul Fernandez (Esp) Kalex in 39'49"990 alla media di 160.5 km/h
2. Remy Gardner (Aus) Kalex +5"408
3. Augusto Fernandez (Esp) Kalex +6"824
4. Jorge Navarro (Esp) Boscoscuro +7"051
5. Aron Canet (Esp) Boscoscuro +10"695
6. Fabio Di Giannantonio (Ita) Kalex +15"160
7. Fermin Aldeguer (Esp) Boscoscuro +16"730
8. Ai Ogura (Jpn) Kalex +17"085
9. Tony Arbolino (Ita) Kalex +17"704
10. Simone Corsi (Ita) MV Agusta +20"121








Moto3: la gara

Dennis Foggia festeggia la vittoria in Moto3 (Ansa)

Dennis Foggia ha vinto la gara della Moto3 al Gran Premio di Aragon. Il pilota romano del team Leopard ha superato nelle ultime curve il turco Deniz Öncü. Girandola di emozioni nell'ultimo giro con il pilota italiano di Honda, partito 14°, supera Oncu (Ktm) e lo precede al traguardo per quarantuno millesimi. Completa il podio il giapponese Ayumu Sasaki (Ktm) ma per Foggia questa vittoria ha un'importanza doppia alla luce dello zero del leader della classifica del mondiale Pedro Acosta e di Sergio Garcia.

Ordine d'arrivo:

1. Dennis Foggia (Ita) Honda in 37'53"710 alla media di 152.7 km/h
2. Deniz Oncu (Tur) Ktm +0"041
3. Ayumu Sasaki (Jpn) Ktm +0"644
4. Izan Guevara (Esp) GasGas +0"708
5. Niccolò Antonelli (Ita) Ktm +0"878
6. Andrea Migno (Ita) Honda +1"180
7. Darryn Binder (Rsa) Honda +2"133
8. Stefano Nepa (Ita) Ktm +2"685
9. Tatsuki Suzuki (Jpn) Honda +2"786
10. Jaume Masia (Esp) Ktm +4"714