Carmelo Ezpeleta
Carmelo Ezpeleta

Madrid, 17 maggio 2020 - Anche la Moto gp vuole continuare a lavorare in caso di positività. Lo ha affermato Carmelo Ezpeleta in una intervista a Marca. Il capo della Dorna si è infatti detto sicuro della volontà di proseguire il weekend di gare anche a fronte della positività di un membro del paddock: "Se ci sarà un positivo il gran premio non si fermerà", le parole di Ezpeleta.

Ad oggi la Moto gp continua a lavorare al suo calendario 2020, ovviamente in versione compressa. Confermata la volontà di disputare più weekend di gare sullo stesso circuito: "Il doppio gp è possibile, la maggior parte di questi sarà in Spagna. Abbiamo dialogato con i paesi disponibili e riteniamo sia una soluzione sicura". Sul resto, Ezpeleta crede di poter aggiungere date all'attuale calendario: "Speriamo vada tutto bene - ha proseguito - Abbiamo i protocolli che stiamo sottoponendo alle varie nazioni in cui si correrà, mi sembrano linee guida ragionevoli e potranno essere accettate. Ma penso anche che potremo inserire altre gare all'attuale struttura che comincerà il 19 luglio da Jerez".