Marc Marquez
Marc Marquez

Spielberg, 10 agosto 2019 - Se non ci fosse Marc Marquez, domani potremmo parlare di un gran premio d'Austria molto combattuto e difficilmente pronosticabile. Invece lo spagnolo si è preso la 59esima pole della carriera e domani cercherà come a Brno di sfiancare con il ritmo gli avversari.

Marc Marquez partendo in pole potrà cercare di fissare un ritmo elevato per evitare che i rivali possano costruire una gara combattuta fino all'ultima curva. Dovrà essere bravo Andrea Dovizioso, terzo, a superarlo in partenza oppure dandogli fastidio fin dai primi giri in modo tale da non lasciarlo scappare. Ma la sensazione è che lo spagnolo abbia un paio di decimi in più sul passo gara e che possa inevitabilmente scappare. In seconda casella parte el diablo Fabio Quartararo, il francese dovrà dimostrare di essere veloce anche a serbatoio pieno e non solo nei finali di gara. Ha comunque passo da podio.

Non sarà da sottovalutare nemmeno Maverick Vinales, nonostante il circuito non favorisca la sua Yamaha. Lo spagnolo ha mostrato un buon passo, si giocherà il podio e, in caso di gara equilibrata, anche la vittoria. Ottima quinta casella per Pecco Bagnaia, ma il giovane pilota italiano dovrà dimostrare di tenere sulla lunga distanza e rintuzzare la rimonta da dietro di Jack Miller, Cal Crutchlow e Alex Rins.

Parte decimo Valentino Rossi, per lui sofferenza in qualifica ma in generale nel weekend di gara la sua Yamaha non è apparsa così in difficoltà come nei recenti gran premi. Il 'dottore' pagherà la brutta casella di partenza, ma dovrebbe recuperare posizioni strada facendo fino ad avvicinare il podio. Sarà invece gara di rimonta per Petrucci. La sua Ducati ha mostrato buon passo ma una caduta in qualifica lo ha relegato in dodicesima posizione. Il 'Petrux' potrà però rimontare.