Domenica 21 Luglio 2024
RICCARDO GALLI
Motomondiale

MotoGp, Marquez e l’assenza a Jerez: con la Honda fibrillazioni e dubbi sul futuro

Il nuovo infortunio sta impedendo al campione spagnolo, per la terza stagione consecutiva, di competere per il titolo. Il contratto con la casa giapponese potrebbe essere rivisto con un anno di anticipo sulla scadenza del 2024

Marc Marquez

Marc Marquez

Roma, 26 aprile 2023 – Ahia Marc. Niente Spagna. E i Gp saltati sono già quattro su quattro. Dal Portogallo (dove Marquez è stato protagonista del folle incidente che gli ha provocato la frattura alla mano) a Jerez, passando per Argentina e Texas, il campione spagnolo continua il suo calvario che di fatto gli sta cancellando, per la terza stagione consecutiva, la caccia al titolo. Marc e Honda, insomma, rischiano di essere già fuori dai giochi dopo aver saltato le prime quattro tappe del 2023 e questo, oltre ad essere un vantaggio prezioso per Bagnaia e la Ducati, rappresenta un momento di forte preoccupazione e fibrillazione nel team Honda.

Marquez ha annunciato così la rinuncia al Gp di Spagna: “Non corro perché avremmo corso rischi inutili. La mano sta meglio, ma…”. Una ricaduta sarebbe potuta essere letale per compromettere del tutto la stagione e così si è deciso che il ritorno di Marc in pista slitterà di altre due settimane, con appuntamento in Francia, a Le Mans, alla metà di maggio. Al posto di Marquez, Honda ha chiamato dalla Superbike, Lecuona che in qualche modo cercherà di portare punti al team giapponese.

Il caso Marquez potrebbe avere ripercussioni anche sul futuro, con l’eventualità di rivedere il contratto che lega lo spagnolo alla Honda fino al 2024, in discussione con un anno di anticipo.