17 apr 2022

Morata si sveglia tardi, Rabiot non vede la porta

Alvaro Morata, 29 anni
Alvaro Morata, 29 anni
Alvaro Morata, 29 anni

Szczesny 6. Giornata di calma solo apparente, prima deve vigilare su qualche fiammata, poi Arnautovic lo supera e lo infila.

De Sciglio 5,5 Allegri sceglie sempre il fedelissimo, che si fa sorprendere in un paio di occasioni.

De Ligt 5.5. Skorupski gli nega il gol di puro istinto, si procura un piccolo acciacco che lo costringe a uscire. Prima contro Arnautovic aveva ballato spesso e volentieri, senza mai andare a tempo.

Chiellini 5 E’ lui a tenere in gioco Arnautovic sull’assist di Soriano in mezzo all’area che l’austriaco trasforma in gol. Chiude quasi sempre bene, impostare non è il suo mestiere.

Pellegrini 5,5. Un buon inizio, poi soffre troppo Hickey.

Cuadrado 5.5. Meno decisivo del solito, sull’episodio che porta alle espulsioni tira a porta vuota sul vantaggio concesso da Sacchi, e riesce a centrare la traversa.

Danilo 6. Uno dei migliori, anche se schierato fuori ruolo.

Rabiot 5,5. Riesce a mangiarsi un gol incredibile ad un metro e mezzo dalla linea di porta, senza avversari. Per il resto non va neanche malissimo.

Dybala 5. Deve rinnovare il contratto con se stesso, col giocatore che era e che non riesce a far rivedere, per ora. Impalpabile.

Morata 6. Uno dei più attivi, centra un palo, subisce il fallo che svolta la partita. Prima aveva girato molto a vuoto, però.

Vlahovic 6.5. C’è quando conta.

Voto squadra 5.5

Bernardeschi 5,5. Entra senza aver alcun impatto sulla gara.

Bonucci 6. Al posto di de Ligt sistema gli spifferi.

Zakaria 6. Gamba, ma con poco costrutto.

Kean sv

Alex Sandro sv

d. r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?