Younes Belhanda e Andres Iniesta

Kaliningrad, 25 giugno 2018 - L'ultimo atto del Girone B dei Mondiali 2018 di Russia vede in scena contemporaneamente alle 20 Spagna-Marocco e Iran-Portogallo. In ballo, una qualificazione agli ottavi quanto mai combattuta.

Orari tv - La partita sarà trasmessa in diretta tv Mediaset sul canale 20, con fischio d'inizio alle 20 di lunedì 25 giugno. Live streaming disponibile sul sito di Mediaset e sul dispositivo Premium Play.

Risultati, tabellone e classifiche aggiornate

VAI ALLO SPECIALE MONDIALI 2018

BENEDETTE AMMONIZIONI - La situazione nel Girone B è molto intricata: Spagna e Portogallo sono entrambe a quota 4 lunghezze e con la medesima differenza reti (+1 frutto di 4 gol realizzati e 3 subiti). Davanti però ci sono gli iberici grazie a una curiosa discriminante, ovvero il minor numero di cartellini gialli assegnati ai propri giocatori (appena uno). Quindi, nell'ultima giornata saranno tanti i verdetti da emettere. Uno è già sicuro: il cammino Mondiale del Marocco è finito ed è la quarta volta su 5 partecipazioni alla rassegna iridata che i nordafricani non superano la fase a gironi. La Nazionale allenata da Hervé Renard resta però un'insidia per la Spagna. Innanzitutto, va sottolineata una statistica curiosa e inaspettata che vede il Marocco la squadra che ha tirato di più in porta rispetto agli avversari in tutte le ultime 6 sconfitte patite in un Mondiale, facendo partire il conteggio dal 1994 fino ai recenti ko contro Portogallo e Iran.

FATTORE TERZA PARTITA - La grande vena offensiva - unita però a una scarsa capacità di finalizzazione - non spaventa una Spagna forte di due ottimi precedenti, gli unici esistenti tra queste due Nazionali: era il 1962 e gli iberici si imposero contro i nordafricani sia nell'andata che nel ritorno del playoff per accedere alla rassegna iridata. Inoltre, l'ultima partita della fase a girone porta particolarmente bene alle Furie Rosse, che vincono questa gara dal 1986, ovvero da 8 edizioni del Mondiale. Se poi lì davanti c'è un Diego Costa in uno stato di forma così devastante, allora il compito della formazione di Hierro sembra ancora più in discesa: il bomber dell'Atletico Madrid è infatti andato a segno 9 volte nelle ultime 9 partite giocate da titolare con la casacca della Spagna.

PROBABILI FORMAZIONI

Spagna (4-2-3-1): De Gea; Carvajal, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Busquets, Iniesta; Vazquez, Isco, David Silva; Diego Costa. Ct: Fernando Hierro

Marocco (4-2-3-1): El Kajoui; Hakimi, Benatia, Saiss, Harit; El Ahmadi, Belhanda; Boussoufa, Ziyech, N. Amrabat; El Kaabi. Ct: Hervé Renard