Felipe Anderson
Felipe Anderson
ROMA, 15 luglio 2018 – Mancava solo l'ufficialità, ora è arrivata anche quella. Felipe Anderson, che nella giornata di ieri si era sottoposto alle consuete visite mediche, è un nuovo giocatore del West Ham. L'annuncio è arrivato direttamente dai due club, che in una nota hanno comunicato la conclusione dell'affare. Una separazione non facile quella fra la Lazio e il calciatore brasiliano, dopo cinque stagioni insieme. “È difficile dire addio a chi ami”, ha scritto Anderson in una lettera dedicata ai tifosi biancocelesti. “Vorrei dire tante cose adesso, ma non so nemmeno da dove cominciare. Quello che provo per la gente laziale, per questo club e per questa città è indescrivibile. Ma è giunto il momento di andare e sono molto orgoglioso di tutto questo”, ha continuato l'ex numero dieci della Lazio. “Sono stati 5 anni intensi e meravigliosi, posso solo ricordare cose belle. Ogni allenamento e le risate con i miei compagni, ogni vittoria, il popolo laziale che canta il mio nome. Questo è ciò che terrò per sempre nel cuore”. Poi ha concluso, congedandosi così dai suoi ex tifosi: “Quanto orgoglio nell'aver indossato questa maglietta. Sappiate che non vi dimenticherò mai e non smetterò mai di tifare per voi. È difficile lasciare tutto, ma dobbiamo andare avanti e sono felice”.

WALLACE – Per un brasiliano che va, ce n'è però uno che resta. Nonostante le voci di mercato che lo vorrebbero lontano dalla Capitale, Wallace al termine della seduta di allenamento di oggi, ha ribadito che resterà a Roma, fissando gli obiettivi per la prossima stagione: “Sono qui con la Lazio e con questa maglia voglio arrivare sempre più in alto", ha dichiarato ai canali ufficiali della società. "Nella prima stagione avevo avuto modo di dimostrare le mie qualità mentre nella seconda molti infortuni mi hanno limitato. Quest’anno voglio fare del mio meglio per aiutare la Lazio. La mia duttilità è utile alla squadra: voglio aiutarla a prescindere dalla posizione in campo. Stiamo lavorando bene e dobbiamo andare avanti così", ha concluso il difensore biancoceleste.

VALERIO DE BENEDETTI