Messi sconsolato dopo aver sbagliato il rigore (Ansa)
Messi sconsolato dopo aver sbagliato il rigore (Ansa)

Mosca, 16 giugno 2018 - La terza giornata del Mondiale 2018 di Russia è la più ricca con i Gironi C e D. La Francia non delude le aspettative e supera 2-1 l'Australia, anche grazie a un autogol a una manciata di minuti dalla fine. I francesi erano passati in vantaggio con il primo rigore assegnato dal VAR nella storia dei mondiali. Il pareggio australiano e' arrivato 5 minuti dopo, di nuovo grazie a un tiro dal dischetto. Infine, il 2-1 decisivo all'84'. 

Delude invece l'Argentina, fermata dall'Islanda sull'1-1. Le reti portano la firma di Aguero al 19' e Finnbogason al 22', ma sicuramente l'episodio più rilevante resta l'errore dal dischetto di Messi al 64'. Il campionissimo del Barcellona si fa parare il tiro da Halldorsson (il migliore in campo). Fuori dalla contesa Higuain (in in scena solo per sei minuti, alla fine) e Dybala.

La Danimarca batte il Perù 0-1: decisiva la rete di Poulsen al 59'. I sudamericani hanno sbagliato un rigore al 47' con Cueva. Ultima partita della giornata, Croazia-Nigeria, che è finita 2-0 grazie all'autorete di Etebo (32') e al rigore di Modric (72'). Ora Manduzkic e compagni guidano il Gruppo D davanti ad Argentina e Islanda. IL COMMENTO

Mondiali 2018, risultati e classifiche dei gironi aggiornate

FRANCIA-AUSTRALIA 2-1 (Rivivi la diretta)  

Tabellino

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Tolisso (77' Matuidi), Kante, Pogba; Dembele (69' Fekir), Griezmann (69' Giroud), Mbappe. A disp. Areola, Kimpenbe, Lemar, Mandanda, Mendy, N'Zonzi, Rami, Sidibe, Thauvin. Ct. Deschamps.  
Australia (4-2-3-1): Ryan; Ridson, Sainsbury, Milligan, Behich; Mooy, Jedinak; Kruse (85' Arzani), Rogic (72' Irvine), Leckie; Nabbout (64' Juric). A disp. Cahill, Degenek, Jones, Juman, Luongo, Maclaren, Meredith, Petratos, Vukovic. Ct.: Bert van Marwijk.  

Arbitro: Andres Cunha (URU)

Rete: 56' rig. Griezmann, 62' rig. Jedinak, 80' aut. Behich
Note - Ammoniti Leckie, Ridson, Tolisso, Behich

ARGENTINA-ISLANDA 1-1 (Rivivi la diretta) 

Tabellino

Argentina (4-2-3-1): Caballero 5.5; Salvio 6.5, Otamendi 6, Rojo 4.5, Tagliafico 6.5; Mascherano 6, Biglia 6.5 (9' st Banega 6); Meza 6.5 (39' st Higuain sv), Messi 5, Di Maria 5.5 (30' st Pavon sv); Aguero 7. In panchina: Guzman, Armani, Fazio, Mercado, Ansaldi, Lo Celso, Perez, Acuna, Dybala. Ct: Sampaoli 5.5.

Islanda (4-5-1): Halldorsson 7.5; Saevarsson 6.5, Arnason 6, R. Sigurdsson 6.5, Magnusson 6; J. Gudmundsson 5.5 (19' st Gislason 6), Gunnarsson 6.5 (36' st A. Skulason sv), G. Sigurdsson 6.5, Hallfredsson 6.5, Bjarnason 6; Finnbogason 7 (44' st Sigurdarson sv). In panchina: Runarsson, Eyjolfsson, Ingason, A. Gudmundsson, O. Skulason, Traustason, Fridjonsson, Bodvarsson, Schram. Ct: Hallgrimsson 6.5.

Arbitro: Marciniak (Polonia) 5.5.

Reti: 19' pt Aguero, 23' pt Finnbogason.

Note: giornata calda e soleggiata; terreno di gioco in buone condizioni. Al 19' st Halldorsson ha parato un rigore calciato da Messi. Nessun ammonito. Angoli: 11-2 per l' Argentina. Recupero: 1'; 5'.

PERU'-DANIMARCA 0-1 (Rivivi la diretta) 

Tabellino

Perù (4-2-3-1): Gallese 6.5; Advincula 6.5, Ramos 5.5, Rodriguez 6, Trauco 5.5; Tapia 6 (42'st Aquino sv), Yotun 6; Carrillo 6.5, Flores 6 (17'st Guerrero 6.5), Cueva 5; Farfan 5.5 (40'st Ruidiaz sv) In panchina: Carvallo, Caceda, Corzo, Loyola, Polo, Hurtado, Santamaria, Cartagena, Araujo Allenatore: Gareca 6

Danimarca (4-2-3-1): Schmeichel 7; Dalsgaard 5.5, Kjaer 6.5, Christensen 6.5, Stryger Larsen 5; Kvist 6 (35'pt Schone 6), Delaney 6; Poulsen 7, Eriksen 6.5, Sisto 6 (22'st Braithwaite 6); Jorgensen 5.5 In panchina: Lossl, Ronnow, Vestergaard, Fischer, Dolberg, Lerager, Cornelius, Krohn-Dehli, Knudsen, Zanka. Allenatore: Hareide 6.5

Arbitro: Gassama (Gambia) 6

Reti: 14'st Poulsen

Note: pomeriggio sereno, terreno in discrete condizioni. Al 46'pt Cueva ha calciato alto un rigore. Ammoniti: Tapia, Delaney, Poulsen. Angoli: 7-3 per la Danimarca. Recupero: 3'; 5'.


CROAZIA-NIGERIA 2-0 (Rivivi la diretta) 

Tabellino

Croazia (4-2-3-1): Subasic 6; Vrsaljko 6, Vida 6, Lovren 6.5, Strinic 6.5; Rakitic 6, Modric 6.5; Rebic 6.5 (33'st Kovacic sv), Kramaric 6 (15' st Brozovic 6), Perisic 6; Mandzukic 7 (40' st Pjaca sv). In panchina: Livakovic, L. Kalinic, Corluka, Jedvaj, Bradaric, Caleta-Car, N. Kalinic, Badelj, Pivaric. Allenatore: Dalic 6.5.

Nigeria (4-2-3-1): Uzoho 6; Shehu 6, Balogun 6, Ekong 5, Idowu 5.5; Ndidi 6, Etebo 6; Moses 5.5, Mikel 5.5 (43' st Nwankwo sv), Iwobi 5.5 (17' st Musa 5.5); Ighalo 4.5 (28' st Iheanacho sv) In panchina: Ezenwa, Akpeyi, Echiejile, Obi, Onazi, Awaziem, Ebuehi, Omeruo. Allenatore: Rohr 5.

Arbitro Ricci (Bra) 6.

Reti: 32'pt aut. Etebo, 26' st Modric.

Note: serata fresca, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Rakitic, Ekong, Brozovic. Angoli: 6-5 per la Croazia. Recupero: 2'; 4'.


Helga Lovekaty e Bruna Marquezine