Nemanja Matic e Keylor Navas
Nemanja Matic e Keylor Navas

Mosca, 16 giugno 2018 - Nel gruppo che vede il Brasile testa di serie, Costa Rica e Serbia proveranno di fare lo sgambetto alla Svizzera, l’altra squadra favorita nel girone. Le due formazioni si incontreranno domenica 17 giugno alle 14 alla Samara Arena. Da una parte la squadra di Oscar Ramirez, che ha un record invidiabile nella gara inaugurale di un Mondiale: Di quattro match, i costaricani ne hanno vinti tre al debutto con l’unica eccezione rappresentata dalla sconfitta a Germania 2006 proprio contro i tedeschi. Non solo, in tre delle ultime quattro gare iridate il Costa Rica ha mantenuto inviolata la porta. Poche le individualità conosciute ai neofiti del calcio, si segnala il portiere del Real Keylor Navas, il centrale del Bologna Pipu Gonzalez e l’attaccante Campbell ora al Betis ma con un passato all’Arsenal.

Formazione prettamente difensiva, confermata sia dal modulo (il 5-4-1) sia dai risultati delle amichevoli di preparazione che hanno visto il Costa Rica perdere con Inghilterra e Belgio e battere solo l’Irlanda del Nord. Gioca per provare ad essere rivelazione la Serbia, aggrappata al talento di Milinkovic Savic. Il giocatore della Lazio, però, ha giocato solo tre partite in Nazionale maggiore e ha debuttato a novembre. Dovrà integrarsi con gli altri. La difesa poggia sull’esperienza di Ivanovic e Kolarov, la mediana sul fisico di Matic mentre in avanti, oltre a Milinkovic, giocheranno Liajic e Tadic a supporto di Mitrovic. Talento ce n’è. La Serbia dovrà anche riscattare gli ultimi due mondiali dove è stata eliminata al primo turno. I serbi arrivano al Mondiale con una sconfitta e una vittoria: 5-1 contro la Bolivia, 0-1 contro il Cile.

Orario tv - Calcio d’inizio alle ore 14 in diretta tv in chiaro su Italia 1, online sul sito Mediaset e sul dispositivo Premium Play.

Probabili formazioni

Costa Rica (5-4-1): Keylor Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Duarte, Oviedo; Ruiz, Borges, Guzman, Campbell; Urena. CT: Oscar Ramirez

Serbia (4-2-3-1): Stojkovic; Rukavina, Ivanovic, Tosic, Kolarov; Matic, Milivojevic; Tadic, Milinkovic-Savic, Ljajic; Mitrovic. CT: Mladen Krstajic