Bologna, 13 giugno 2018 – Dopo tanta attesa prende il via il campionato del mondo di calcio  di Russia 2018, purtroppo senza l’Italia. La gara inaugurale tra Russia e Arabia Saudita si terrà allo stadio al Luznhiki di Mosca e vedrà anche l’esordio del Var, con l’arbitro Irrati primo assistente tecnologico della storia del Mondiale. Di fronte in campo i padroni di casa e la nazionale sconfitta 2-1 in amichevole dagli azzurri poche settimane fa a San Gallo  in un girone A dei Mondiali 2018 che presenta anche l’Egitto di Salah e l’Uruguay di Suarez.

Mondiali 2018, gironi e regolamento. Chi sono i favoriti

Orari tv. La partita sarà trasmessa in diretta tv Mediaset su Canale 5, con fischio d'inizio alle 17 di giovedì 14 luglio. Live streaming sul sito di Mediaset. 

Helga Lovekaty e Bruna Marquezine

IL PUNTO - Sulla carta appare una partita facile per gli uomini del commissario tecnico Cherchesov, a caccia in primo luogo della qualificazione agli ottavi e poi chissà. Gli occhi dei tifosi russi saranno tutti per le due stelline della squadra Golovin e Dzagoev, con il primo nel mirino anche della Juventus. Il finalizzatore dovrà invece essere l’attaccante Smolov, reduce da 14 gol in 22 partite con il Krasnodar. La Russia appare dunque una squadra quadrata e, come da tradizione, fisica, ma anche con punte di talento in grado di poter cambiare le sorti di un match. Tutta da scoprire invece l’Arabia Saudita. Per i ragazzi del c.t. Pizzi la qualificazione è già un traguardo storico e tutto quello che verrà in più sarà ben accetto. Giocano con la serenità di chi non ha nulla da perdere, mentre i russi avranno assolutamente bisogno dei tre punti contro la squadra più debole del girone per non vedersi complicare fin da subito i discorsi qualificazione.

Probabili formazioni
Russia (4-5-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Kutepov, Ignashevich, Zhirkov; Samedov, Gazinsky, Dzagoev, Zobnin, Golovin; Smolov. All. Stanislav Cherchesov
Arabia Saudita (4-2-3-1): Al-Owais; Al-Shahrani, O.Hawsawi, M.Hawsawi, Al-Harbi; Al-Faraj, Otayf; Al-Dawsari, Al-Muwallad, Al-Jassim; Al-Sahlawi. All. Juan Antonio Pizzi

La gara sarà diretta dall’argentino Nestor Piantana, ma la vera novità è rappresentata dalla prima assoluta del Var. E subito l’Italia, che non sarà protagonista in campo, lo è coi fischietti. Al monitor ci sarà infatti Irrati di Pistoia coadiuvato dall’assistente Var Orsato. Il match sarà trasmesso, come tutte le partite del Mondiale, in chiaro su Mediaset alle ore 17 di domani. Live visibile anche sul sito Mediaset e sul dispositivo Premium Play.