Brasile-Svizzera 1-1: il gol di Zuber (Lapresse)
Brasile-Svizzera 1-1: il gol di Zuber (Lapresse)

Mosca, 17 giugno 2018 - Dopo il clamoroso flop della Germania, sconfitta dal Messico, anche il debutto mondiale del Brasile non è da incorniciare. I verdeoro sono stati inchiodati sull'1-1 dalla 
Svizzera, offrendo un gioco non spumeggiante e mostrando un Neymar ancora a sprazzi dopo il lungo stop per infortunio. Eppure la gara si mette subito in discesa per la Selecao, che prima all'11' sfiora il gol con Paulinho che sbaglia un pallone nel cuore dell'area davanti al portiere, poi passa al 20' con un capolavoro di Coutinho, che da fuori area la mette a giro alla sinistra di Sommer.

Sembra tutto facile per il Brasile, invece i sudamericani si rintanano e la Svizzera prende campo, anche se non crea occasioni particolari. Sul finire del tempo i verdeoro sfiorano il raddoppio con Thiago Silva sugli sviluppi di un corner. Chi si aspettava una ripresa a ritmo di samba assiste invece a una Svizzera che sale di tono, fino a trovare il pareggio al 50', con un colpo di testa sotto misura di Zuber da calcio d'angolo.

I brasiliani si lamentano per una presunta spinta su Miranda, ma l'arbitro, dopo un silent-check, convalida. Gli ultimi 20 minuti vedono il Brasile proiettato alla ricerca del gol. All'88' ci prova Neymar di testa, ma colpisce il portiere, mentre due minuti dopo Sommer si deve superare per respingere l'incornata di Firmino. In pieno recupero Miranda dal limite spara fuori. Alla fine è 1-1: risultato storico per gli elvetici, campanello d'allarme per i verdeoro ancora alle prese con il fantasma del 'Mineirazo' di 4 anni fa.

IL TABELLINO

BRASILE: Alisson; Danilo, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Paulinho (66' R. Augusto), Casemiro (60' Fernandinho); Philippe Coutinho, Willian, Neymar; Gabriel Jesùs (78' Firmino). A disp. Maquinhos, Taison, Fagner, D. Costa, Geromel, Filipe Luis, Ederson, Cassio. All. Tite.

SVIZZERA: Sommer; Lichtsteiner (87' Lang), Schär, Akanji, Rodriguez; Behrami (70' Zakaria), Xhaka; Shaqiri, Dzemaïli, Zuber; Seferovic (79' Embolo). A disp. Burki, Djourou, Drmic, Elvedi, Fernandes, Freuler, Gavranovic, Moubandje, Mvogo. All. Petkovic.

ARBITRO: Cesar Ramos (MEX). NOTE: ammoniti Lichtsteiner (S), Casemiro (B), Schär (S), Behrami (S).

Le formazioni ufficiali

Brasile-Svizzera, segui qui la diretta testuale

SEGUI QUI LA DIRETTA DALLE 20

GOL_31874393_153232

I PRECEDENTI - Otto le sfide, tre le vittorie brasiliane, altrettanti i pareggi e un paio di successi per gli elvetici che hanno trionfato proprio nell’ultima gara disputata: un’amichevole a Basilea, risalente al 2013, chiusasi con il risultato di 1-0, ‘merito’ di un’autorete targata Dani Alves. Brasile e Svizzera si sono confrontate ai Mondiali una volta sola, nel 1950. Allora i rossocrociati strapparono un roccambolesco 2 a 2. 

Helga Lovekaty e Bruna Marquezine