di Riccardo Galli La Ducati accende il 2021 della MotoGp. Primo tempo per Jack Miller (favorito assoluto nelle tappe inaugurali della stagione, in Qatar), secondo per Pecco Bagnaia: insomma strapotere rosso a Losail, nelle libere di ieri. A inseguire la Yamaha di Quartararo, mentre Morbidelli si è smarrito nel turno serale dopo aver fatto bene nella sessione di prove di avvio week-end. Da...

di Riccardo Galli

La Ducati accende il 2021 della MotoGp. Primo tempo per Jack Miller (favorito assoluto nelle tappe inaugurali della stagione, in Qatar), secondo per Pecco Bagnaia: insomma strapotere rosso a Losail, nelle libere di ieri. A inseguire la Yamaha di Quartararo, mentre Morbidelli si è smarrito nel turno serale dopo aver fatto bene nella sessione di prove di avvio week-end. Da rivedere Valentino Rossi, nono nella combinata dei tempi. In ritardo, il fratello, Marini, solo 17’.

Nel frattempo l’operazione Dovizioso-Aprilia continua a correre. E così, il primo appuntamento ufficiale fra l’ex Ducati e la RS-GP della casa di Noale, sarà seguito da un secondo contatto. Quello che poi potrebbe essere decisivo per segnare il ritorno in MotoGp di Dovi. Da subito e quindi dal 2021, senza quindi aspettare la prossima stagione.

Riassumendo: Dovizioso si prenderà l’Aprilia il prossimo 12 aprile (per tre giorni), quindi ci risalirà il mese dopo (11 maggio) sulla pista del Mugello e poi deciderà se rituffarsi nella mischia. L’accordo è possibile se non addirittura propabile, visto che Aprilia avrebbe intenzione di proporre (o forse l’ha già fatto) la partecipazione a 6 Gp (con wild card) sulla RS-GP al momento assegnata a Savadori che, per fare spazio a Dovi, si calerà nel ruolo di collaudatore.

Difficile, invece, che possa profilarsi un impiego immediato in pista di Andrea, quindi dopo il test di Jerez, con la partecipazione al Gp del Portogallo del 18 aprile. Le parti, infatti, avrebbero deciso di tentare l’intesa giusta dopo la doppia sessione di lavoro (Jerez e Mugello) con la prospettiva quindi di proporre l’accoppiata Aprilia-Dovizioso proprio a partire dal Gp d’Italia, al Mugello (30 maggio).

Oggi, intanto riflettori puntati sulla prima pole della stagione.

Il programma. Ultime prove libere a partire dalle 11.30 (Moto3). Qualifiche ufficiali dalla 15.30, con MotoGp in pista alle 18 (Q1) e alle 18.25 (Q2). Tutto in diretta su SkyMotoGp e su Dazn.