Franck Kessie, 24 anni, è impegnato ora con la Costa d’Avorio alle Olimpiadi
Franck Kessie, 24 anni, è impegnato ora con la Costa d’Avorio alle Olimpiadi
di Mattia Todisco Prove di accordo tra il Milan e Frank Kessié in vista di un possibile prolungamento del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il centrocampista è attualmente impegnato con la propria nazionale alle Olimpiadi, nel frattempo l’agente George Atangana ha incontrato Ricky Massara per esporre le intenzioni del suo assistito e ascoltare contemporaneamente quelle del club rossonero. La volontà di proseguire insieme c’è ed è stata esplicitata di recente dallo stesso giocatore, così come dalla parte del Milan non...

di Mattia Todisco

Prove di accordo tra il Milan e Frank Kessié in vista di un possibile prolungamento del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il centrocampista è attualmente impegnato con la propria nazionale alle Olimpiadi, nel frattempo l’agente George Atangana ha incontrato Ricky Massara per esporre le intenzioni del suo assistito e ascoltare contemporaneamente quelle del club rossonero. La volontà di proseguire insieme c’è ed è stata esplicitata di recente dallo stesso giocatore, così come dalla parte del Milan non si vuole certo perdere a zero un altro elemento chiave della squadra, evento già capitato e non senza una rottura traumatica con Calhanoglu e soprattutto Donnarumma.

BISOGNA però trovare un’intesa economica che possa soddisfare calciatore e club prima che le società interessate scatenino l’assalto, cosa già avvenuta nei mesi scorsi (vedi il Liverpool) finora senza effetti risolutivi. Nel frattempo il Milan lavora in entrata per confermare Diogo Dalot, acquistato in prestito secco un anno fa e oggi tornato al Manchester United. I rossoneri vorrebbero riprendere il lusitano in prestito con diritto di riscatto, al momento la trattativa è ferma per la volontà dei Red Devils di monetizzare, inserendo un obbligo.

SITUAZIONE di stallo anche sul fronte Locatelli-Juventus. Ieri l’amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali, ha lanciato un messaggio ai bianconeri. "Aspettiamo un’offerta adeguata, altrimenti Locatelli rimane al Sassuolo. Ai primi di agosto chiuderemo il nostro mercato", le parole del dirigente. In realtà il centrocampista sembra destinato ad abbracciare la causa bianconera, destinazione per la quale sta spingendo da tempo.

Anche per questo la Juve ha fatto una proposta più bassa dei 40 milioni richiesti, per la precisione attorno ai 30 milioni e con più tranche previste, inserendo anche dei bonus. Nei prossimi giorni dovrebbe esserci un nuovo faccia a faccia per provare un avvicinamento. Contatti continui anche tra Inter e Cagliari per Nahitan Nandez.

L’URUGUAIANO è atteso nelle prossime ore in Italia dopo le vacanze. Come per Locatelli, la volontà del calciatore è chiara: vuole il trasferimento in nerazzurro. La distanza tra le parti è meno netta, i sardi sono scesi a una richiesta di 5 milioni per il prestito oneroso ma con un obbligo di riscatto che ancora l’Inter non ha riconosciuto.

Marotta da una parte e Capozucca dall’altra stanno discutendo anche di Nainggolan, che dovrebbe fare il percorso inverso, nel tentativo di dividersi il peso di un ingaggio da 4,5 milioni annui troppo alto per le casse dei sardi e di cui l’Inter vuole fare a meno non essendo il belga nei piani societari.

[FIRMADATASPO]