Milan in finale di Coppa Italia (Ansa)
Milan in finale di Coppa Italia (Ansa)

Roma, 28 febbraio 2018 - Il match dell'Olimpico si decide ai rigori. A passare è il Milan che mette a segno 5 rigori mentre la Lazio si ferma solo a 4. Grande prestazione dei due portieri che parano due penalty a testa.

Lazio-Milan 0-0 (4-5 d.c.r.), rivivi la diretta. Rossoneri in finale 

Juventus-Atalanta 1-0, bianconeri in finale

FORMAZIONI. I padroni di casa scendono in campo con in 3-5-2 che vede in porta Strakosha, sulla linea difensiva Cáceres, de Vrij e Radu, a centrocampo Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic - Savic, e Lulic mentre l'attacco è formato da Luis Alberto e Ciro Immobile. I rossoneri, invece, si presentano all'Olimpico con il 4-3-3 con Donnarumma in porta, Calabria, Bonucci, Romagnoli e Rodríguez in difesa, Kessie, l'ex Biglia e Bonaventura a centrocampo mentre Suso, Cutrone, e Calhanoglu guidano le manovre di attacco.

PRIMO TEMPO: BRILLA DONNARUMMA, LAZIO PERICOLOSA. I primi 45 minuti partono un po' in sordina, le due squadre si studiano e il primo brivido arriva al quinto minuto quando, sfruttando un cross di Lulic, Ciro Immobile per un soffio non riesce a battere Donnarumma di testa. È ancora la Lazio a impensierire i rossoneri quando al 17esimo Milinkovic - Savic approfitta di un errore di Rodríguez e il suo destro accarezza il palo da fuori area. Il Milan si accende grazie a un tiro dalla distanza di Suso che trova però Strakosha preparato. Dopo pochi minuti, al 26esimo, è proprio il portiere albanese a rischiare di far passare il Milan a causa di un'uscita sbagliata su Cáceres, il pallone arriva dalle parti di Cutrone che di prima intenzione non riesce a spingerla in porta. L'ultima azione degna di nota arriva al 35esimo quando di Luis Alberto lancia Immobile che va arriva alla conclusione ma Donnarumma è in stato di grazia.

SECONDO TEMPO: MILAN IN CRESCITA, LAZIO STANCA. Nel secondo tempo i rossoneri acquisiscono coraggio e si spingono nella metà campo avversaria. Al 55esimo un pallone pericoloso viene intercettato da Suso e smistato a Calabria che punta Strakosha ma il portiere si dimostra reattivo. raccolto da viene raccolto e smistato da Suso verso Calabria che calcia con potenza dal limite dell'area ma Strakosha è reattivo e si salva. Dopo soli tre minuti Bonaventura, con una rapida ripartenza, serve Calhanoglu che però non trova la porta. Al 73esimo Calabria ferma Immobile in corsa per pressare Donnarumma. L'azione costa al laterale un cartellino giallo e una punizione per i biancocelesti dal limite dell'area. La gara si trascina con fatica fino al 90esimo e le due squadre non riescono ad andare oltre lo 0 a 0, lo stesso risultato dell'andata.

SUPPLEMENTARI: GELIDE EMOZIONI. Nei tempi supplementari il ritmo partita non cambia. Le squadre sono contratte e hanno paura di scoprirsi. L'unica emozione arriva al 117esimo minuto Kalinic, a tu per tu con il portiere, fallisce un goal fatto una rete che poteva staccare il biglietto per la finale contro la Juventus .

Tabellino e pagelle

LAZIO (3-5-2): Strakosha 7.5; Caceres 6 (23'st Luiz Felipe 5.5), de Vrij 6.5, Radu 6.5; Marusic 5.5 (3'pts Lukaku 6), Parolo 6, Lucas Leiva 6, Milinkovic-Savic 6.5, Lulic 6.5; Luis Alberto 6 (22'st Felipe Anderson 6), Immobile 6. In panchina: Guerrieri, Vargic, Patric, Wallace, Bastos, Basta, Murgia, Nani, Caicedo. Allenatore: Inzaghi 6.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 7; Calabria 6, Bonucci 6.5, Romagnoli 6.5, Rodriguez 5.5; Kessie' 6.5 (6'pts Montolivo 5), Biglia 6.5, Bonaventura 6; Suso 5.5 (3'sts Borini 6), Cutrone 6 (25'st Kalinic 5), Cahlanoglu 6. In panchina: A. Donnarumma, Guarnone, Abate, Musacchio, Zapata, Gomez, Locatelli, J. Mauri, Andre' Silva. Allenatore: Gattuso 6.5 

ARBITRO: Rocchi di Firenze 6.5. 

SEQUENZA RIGORI: Immobile gol, Rodriguez parato, Milinkovic-Savic parato, Montolivo parato, Leiva parato, Bonaventura gol, Parolo gol, Borini gol, Felipe Anderson gol, Bonucci gol, Lulic gol, Cahlanoglu gol, Luiz Felipe alto, Romagnoli gol. 

NOTE: serata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 35mila circa. Ammoniti: Kessie', Romagnoli, Calabria, Marusic, Radu, Milinkovic-Savic. Angoli: 10-3 per la Lazio. Recupero: 1'; 2'; 1'; 0'.