Messi e Ronaldo guidano tutte le classifiche del calcio. Anche quelle economiche. Sono ancora loro, infatti, i due calciatori più ricchi al mondo, secondo la rivista americana Forbes. L’argentino ha sfondato il tetto del miliardo di dollari (circa 840 milioni in euro, ndr) guadagnato in carriera, raggiungendo in questo “Olimpo“ Tiger Woods, Floyd Mayweather e proprio Ronaldo. Messi (nella foto) guadagna 126 milioni di dollari l’anno, considerando i 92 milioni lordi che gli passa il Barcellona, più i 34 dalle sponsorizzazioni. Cristiano, superato quest’anno dall’eterno rivale, si deve accontentare della seconda piazza con i suoi 117 milioni di dollari di cui 70 lordi arrivano dalla Juventus che lo rende l’unico giocatore della Serie A in classifica. Completa il podio Neymar con 96 milioni (78 di stipendio), prima di trovare, a notevole distanza, ancora i soldi del Paris St Germain di Al Khelafi che rendono Mbappè il ricco più giovane della top ten con 28 milioni sui 42 totali. Solo Premier League e Liga dal quinto all’ottavo posto. Salah percepisce 37 milioni all’anno (24 dal Liverpool e 13 dagli sponsor), poi Pogba con 34 (28 più 6). Quindi Griezmann con 33 (28 più 5) e Bale con 29 (23 più sei). Solo nono posto per Lewandowski, che guadagna 28 milioni di dollari (24 dal club e 4 dagli sponsor). Chiude De Gea, unico portiere della top ten, con 27 milioni. Nonostante la crisi causata dal Covid, i guadagni segnano un +11%.

Niccolò Severini