Max Verstappen, 23 anni, festeggia la vittoria con la fidanzata Dilara Sanlik
Max Verstappen, 23 anni, festeggia la vittoria con la fidanzata Dilara Sanlik
Anche i ricchi piangono. Aria pesantissima nel box Mercedes dopo la disfatta. Era da Silverstone 2018 che il Dream Team non incassava una simile batosta. Hamilton è stato nervoso per tutto il week end. Anche durante la gara si è ripetutamente lamentato via radio con gli ingegneri per la strategia...

Anche i ricchi piangono. Aria pesantissima nel box Mercedes dopo la disfatta. Era da Silverstone 2018 che il Dream Team non incassava una simile batosta.

Hamilton è stato nervoso per tutto il week end. Anche durante la gara si è ripetutamente lamentato via radio con gli ingegneri per la strategia adottata. "Non ha funzionato niente – ha detto il campione del mondo –. Non ero veloce in gara come non lo ero in prova. Sono molto deluso".

A peggiorare l’umore in casa Mercedes ha provveduto anche il guaio di Bottas. Un episodio incredibile: i meccanici non sono riusciti a sfilare una gomma dall’auto del finlandese, che occupava la seconda posizione. "È stata una situazione assurda – ha commentato Bottas –. Di cambi gomme ne abbiamo fatti a migliaia, sono senza parole...".

Di tanta amarezza si bea un Verstappen che finalmente ha infranto il tabù di Monaco. Non aveva mai brillato nel Principato, l’olandese. In un colpo solo, ha vinto e si è impossessato della leadership nel mondiale.

"Davvero una emozione – ha detto Max dopo aver ricevuto i complimenti di Serena Williams –. Certamente l’assenza di Leclerc mi ha aiutato, ho potuto correre come piace a me, davanti a tutti. Il campionato? Sono in testa e farò di tutto per rimanerci".

Il problema, per la Red Bull, potrebbe venire dalla... Fia: ci sono dubbi sulla ala posteriore dei Bibitari, la dovranno modificare nel giro di qualche settimana. Vedremo con quali effetti sulla efficienza della vettura che ora è in testa al campionato del mondo...

Leo Turrini