7 apr 2022

Melbourne promette più sorpassi Charles-Max: duello dell’altro mondo

Il ritorno in Australia dopo tre anni, Leclerc e Verstappen all’esame di una pista rinnovata con 4 zone Drs

leo turrini
Sport
Il leader del Mondiale Charles Leclerc e il campione uscente Max Verstappen, 24 anni
Il leader del Mondiale Charles Leclerc e il campione uscente Max Verstappen, 24 anni
Il leader del Mondiale Charles Leclerc e il campione uscente Max Verstappen, 24 anni

di Leo Turrini

Solo un intervento di emergenza ha permesso l’arrivo di tutto il materiale dei team sul circuito che domenica ospiterà il gran premio d’Australia di Formula Uno, terza tappa della stagione.

Le conseguenze della disgraziata guerra in Ucraina si fanno sentire anche sul circo a quattro ruote. È stato comunque scongiurato il rischio che, come era avvenuto per le moto la settimana scorsa in Argentina, le prove libere dovessero slittare di 24 ore.

In pista. All’Albert Park di Melbourne stanotte alle cinque ora italiana i motori si accenderanno regolarmente.

Sarà anche un momento simbolico. Proprio in Australia, nel marzo del 2020, l’appuntamento con le monoposto venne cancellato in extremis. Il Covid si era diffuso anche nei box e lì si capì che davvero il mondo stava cambiando. In peggio.

L’attesa. A livello agonistico, grande e la curiosità che circonda lo sviluppo del duello tra la Ferrari e la Red Bull. Nei primi due atti del campionato, un sostanziale equilibrio di prestazioni tra le due scuderie ha innescato battaglie ravvicinate tra Carletto Leclerc e Max Verstappen. Il pilota di Maranello è in testa alla classifica generale, grazie al ritiro dell’olandese nella gara del Bahrain. Ma il campione del mondo in carica si è preso la rivincita già a Gedda.

A poco servono i riferimenti al passato. Recentemente, il circuito australiano è stato sottoposto a drastiche modifiche. E’ stato reso più veloce. Saranno addirittura quattro le zone Drs!

Sulla carta ci sono tutte le premesse per una nuova sfida ravvicinata tra la Rossa e l’Impero Bibitaro.

L’enigma. Forte e anche l’attenzione che circonda la Mercedes. La squadra che ha dominato per otto stagioni è incappata in un disastroso avvio di campionato. I tecnici di Stoccarda continuano a sostenere credere nel potenziale della vettura. Hanno portato diverse novità in Australia. Il primo ad attendere risposte è Lewis Hamilton, che non ha alcuna intenzione di fare da semplice spettatore mentre Leclerc e Verstappen si giocano il titolo.

Staremo a vedere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?